The Boondock Saints

/ 19997.362 voti
The Boondock Saints

Connor e Murphy McManus sono due fratelli di origini irlandesi, vivono a Boston e passano le loro giornate tra il lavoro al mattatoio, le bevute con gli amici e le domeniche in chiesa; dopo aver umiliato durante una rissa due scagnozzi della mafia russa, subiscono una prevedibile ritorsione: la loro reazione si rivela invece totalmente imprevedibile...
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Boondock Saints
Attori principali: Willem DafoeWillem DafoeNorman ReedusNorman ReedusSean Patrick FlanerySean Patrick FlaneryDavid Della RoccoDavid Della RoccoDavid FerryDavid FerryBrian Mahoney, Billy Connolly, Carlo Rota, Ron Jeremy, Bob Marley, Richard Fitzpatrick, Robert Pemberton, Dot-Marie Jones, Markus Parilo, Jeffrey R. Smith, Jonathan Higgins, Tom Barnett, Sergio Di Zio, Angelo Tucci, Joe Pingue, Kevin Chapman, Nicholas Pasco, Scott Griffith, Layton Morrison, James Binkley, Gerard Parkes, Peter Windrem, Elizabeth Saunders, Anthony Chrysostom, Lizz Alexander, Derek Murchie, Robert B. Kennedy, Victor Pedtrchenko, Lauren Piech, Gina Sorell, Jeanna Fine, Jimmy Tingle, Darren Marsman, Chris Flockton, Roberta Angelica, Chris Brinker, Don Carmody
Regia: Troy DuffyTroy Duffy
Sceneggiatura/Autore: Troy Duffy
Colonna sonora: Jeff Danna
Fotografia: Adam Kane
Costumi: Mary E. McLeod
Produttore: Elie Samaha, Lloyd Segan, Ashok Amritraj, Andrew Stevens, Chris Brinker, Robert N. Fried
Produzione: Canada, Usa
Genere: Azione, Drammatico, Thriller
Durata: 108 minuti

IN NOMINE PATRIS, ET FILII, ET SPIRITUS SANCTI / 13 Luglio 2013 in The Boondock Saints

Scritto e diretto dall’esordiente Troy Duffy, The Boondock Saints è un pulp indipendente coi contro cazzi. COI-CONTRO-CAZZI!

Uno di quelli da continui “WOW che figata!”, che mescola azione, violenza e fiumi di parolacce e pallottole, enfatizzando il tutto con una colonna sonora super-variegata che prima ti spara una schitarrata rockeggiante e poi ti rifila un motivetto classico, quasi da brividi.

Prendendo a piene mani dal più grande colosso del genere (Pulp Fiction), Duffy trasforma il suo film in una tarantinata dal velo mistico, che potrebbe ricordare vagamente anche Léon, fatto di situazioni assurde e paradossali, che sfociano immancabilmente in una violenza fortuita e stupida (dati i protagonisti non ci si poteva aspettare altro), ma efficace e spettacolare.

Con un cast semi-sconosciuto (eccezione fatta per Willem Dafoe) e un ottimo uso della regia, The Boondock Siants riesce a guadagnarsi un buon posto nella sua classifica d’appartenenza, anche grazie al buon numero di citazioni epiche da appuntarsi sul diario.

Leggi tutto

13 Maggio 2013 in The Boondock Saints

Vidi questo film parecchi anni fa (avevo 12-13 anni) e all’epoca mi piacque parecchio. Dopo tanto tempo ieri l’ho rivisto, per capire se riuscisse ancora ad appassionarmi e devo ammettere che ha superato brillantemente il test. Pur essendo un film indipendente è molto godibile. Ho apprezzato soprattutto l’uso particolare del montaggio, l’interpretazione d Willam Defoe (l’attore che ha il ruolo dell’eccentrico e bizzarro detective) e la meravigliosa colonna sonora che si divide tra rock ,musica classica e melodie tipicamente irlandesi (in particolare la ballata “The blood of cuchulainn” che si sente durante i titoli di testa).

Pur presentando una sfumatura presa in prestito da Quentin Tarantino e una trama un pò avara di colpi di scena e che punta più sulla spettacolarità. non è un film da buttare, anzi, è un film adatto se si vuole una bella dose di adrenalina pura.

Leggi tutto

24 Dicembre 2012 in The Boondock Saints

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

E numero di Timmy!, che mi scova questo filmetto che mi mancava tantissimo e di cui nemmeno sapevo. Due fratelli irlandesi, insieme a un amico italiano coglione, dopo aver visto come si sono sbarazzati in scioltezza di mafiosi russi (tirandogli cioè un cesso dal decimo piano o simile) decidono di punire i cattivi a Boston. Silenziatori alle pistole e spaccano il culo ai passeri.
Su di loro indaga quella faccia rocciosa di William Defoe, detective gay che arriva sul luogo del delitto e ricostruisce l’accaduto, che viene sempre mostrato in flashback. Che dire, una tarantinata tarantinosissima, quasi tutti personaggi assurdi e situazioni stupide e violente e paradossali. Non ti dico che sia un capolavoro ma alla fine mi son divertito come un bimbo sulle montagne russe *_* perché, perché non l’avevo ancora visto? Sembra ci sia un seguito, che farà sicuramente schifo ma comunque non vedo l’ora. Timmy! scarica i film coi sottotitoli doppi, inglese e cinese. E quindi ci sta tutto anche il tema irlandeseggiante.

Leggi tutto

28 Febbraio 2011 in The Boondock Saints

L’impossibilità di trovare il trailer di questo film in italiano la dice tutta su quanto sia stato sottovalutato dal pubblico e probabilmente anche dalla critica . In realtà questo è un bellissimo film, ricco d’azione, con una regia fenomenale, che ripercorre le gesta dei giustizieri ricostruendo la scena anche dalla prospettiva dell’FBI, di cui è a capo il detective Smecker, interpretato da un memorabile Willem Dafoe.
Più che thriller questo film è da classificare sotto il genere pulp, tanto amato da Tarantino, quindi preparatevi ad un pò di parolacce e una buona dose di sangue e violenza. Bellissima colonna sonora per gli amanti della musica irlandese. Meritava qualche premio.

Leggi tutto