Recensione su Black Dahlia

/ 20065.8188 voti

25 Gennaio 2011

Che delusione!
Il gradevole (?) libro di Ellroy pasticciato così…
Brian, che mi combini? Solita scena della scala alla Ejzenštejn, belle scenografie, ottimi costumi, e poi?
Qui, Hilary Swank, ahimé, non sa neppure dove stiano di casa le fémmes fatales.

3 commenti

  1. henricho / 23 Febbraio 2011

    Sono d’accordo..il libro mi è piaciuto tantissimo, ma di quel che ho letto non ho trovato nessun elemento piacevole nel film..Hilary Swank forse non aveva altro da fare quando ha firmato per questa sceneggiatura..De Palma sembra l’ombra di se stesso..

  2. iaia302 / 23 Febbraio 2011

    Amo Ellroy ed ho odiato questo film… La “ruvidezza” del libro si perde nei drappeggi della Swank e della Johansson. Dov’è finita l’ossessione? E il gioco della seduzione? bah…

  3. Stefania / 23 Febbraio 2011

    @bad blake, iaia: avete ragione, il libro è centoquarantadue spanne sopra il film, proprio per via delle sue atmosfere morbose/ossessive.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext