?>Recensione | La grande scommessa | .

Recensione su La grande scommessa

/ 20157.1305 voti

. / 14 gennaio 2016 in La grande scommessa

Frenetico, nevrotico, ansioso e bello e magnetico da seguire, The Big Short è una sorta di dramedy (?) che gioca a rendere elettrizzante una materia torbidissima e oscura già di per se, l’alta finanza, decidendo perlopiù di addentrarsi tra le dinamiche e le cause della recente crisi economica del 2008. Coniugando momenti atti alla risata sempre un po’ incerte per lo spettatore (ridiamo di qualcosa che ancora paghiamo sulla pelle) e un ritmo incalzante che sostiene il flusso ininterrotto di paroloni tecnici e discorsi astrusi, il film riesce nell’obiettivo di far crescere l’ansia di chi guarda, trattando dopotutto un soggetto onestamente macchinoso e dallo svolgimento ed esito già noto, usando bene uno stile di regia molto vivace, dialoghi serrati e una musiche insistenti, spesso coprenti i dialoghi. Tutto ciò insieme contribuisce al senso di concitazione che il film gestisce ottimamente, fino al finale gelidissimo e perentorio. Nella ricostruzione di un mondo reale dove la Responsabilità Sociale d’Impresa sembra utopia, i personaggi si muovono veloci e fermi nelle loro, qualcuno più titubante, altri semplicemente avidi e gli attori rendono bene ognuno dei tipi formando tutti insieme un cast davvero brillante. Mai avrei detto che una storia così farraginosa e difficile avrebbe potuto appassionarmi per 120 minuti, eppure The Big Short fa proprio questo, vincendo su tutta la linea.

2 commenti

  1. Stefania / 15 gennaio 2016

    Pur avendone già avuto la possibilità, non mi sono ancora decisa ad avvicinarmi a questo film, perché -detto papale papale- temo di non capirci niente 😀 Però, leggendo commenti come il tuo (“Mai avrei detto che una storia così farraginosa e difficile avrebbe potuto appassionarmi per 120 minuti”), la curiosità mi prende di nuovo.

  2. Alice* / 15 gennaio 2016

    Non nego che certe cose non le ho proprio capite, troppe tecniche e specifiche. Ma ciò a mio parere non toglie nulla alla storia e si segue interessati comunque! Prova 😉

Lascia un commento

jfb_p_buttontext