Recensione su L'inganno

/ 20175.8163 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 4 Luglio 2018 in L'inganno

Discreto film tratto dal romanzo “A painted devil” già portato sullo schermo in “La notte brava del soldato Jonathan” di Don Siegel.
Durante la guerra di Secessione, una ragazza di un collegio femminile in Virginia trova un soldato nordista ferito, il caporale John McBurney (Colin Farrell). Lo porta al collegio dove ormai vivono solo donne: la direttrice Martha (Nicole Kidman), la maestra Edwina (Kirsten Dunst) e cinque studentesse. La presenza maschile in quell’ambiente, in più considerato “nemico”, destabilizzerà l’ambiente.
Interessante nella prima parte, con i dubbi sulle ragazze se denunciare la presenza del soldato ferito al loro esercito; man mano sembra però riuscire a entrare in confidenza con le ragazze, anche se un po’ troppo. Sembra innamorarsi di Edwina ma la provocante Alicia (Elle Fanning) non sembra essere d’accordo sulla loro relazione. Seconda parte in cui le cose precipitano e il film esagera un po’ qualche situazione (la reazione di John ma anche la decisione collettiva, o quasi, delle ragazze).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext