Recensione su La banda

/ 20077.432 voti

20 Gennaio 2014

Come se non fossero mai davvero giunti a destinazione.
Un luogo sperduto, caratterizzato dall’assenza di una cultura definita e da pochi soggetti ed un viaggio attraverso i sentimenti di alcuni dei membri della banda.
La permanenza di un giorno ed una sola notte basterà loro per mutare nel profondo : comprende lezioni che la vita non era stata in grado di palesare e farsi avanti, quando necessario, mostrandosi ben diversi dalla sola facciata fatta di divise e compostezza.
E’ davvero un’ottima pellicola -trovata casualmente ma, forse per questo, ancor più preziosa.
Magnifico il modo in cui si incontrino mentalità totalmente differenti per stringersi la mano ed aiutarsi, non solo nelle difficoltà evidenti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext