38 Recensioni su

The Avengers

/ 20127.1875 voti

Boredom / 20 Gennaio 2022 in The Avengers

Se questo è cinema… Uno è fin troppo alto come voto.

no titolo / 3 Agosto 2020 in The Avengers

I dialoghi non sempre sono brillanti, ma questo film funziona ancora alla grande (e guarda dove sono arrivati). A dirla tutta, a volte penso che se con gli anni i film Marvel sono diventati più grandi e belli da vedere, nella sua (ottima) “semplicità” questo primo Avengers è forse un film, in sé e per sé, più solido, seppur non perfetto. Meno personaggi e meno “fan service” da gestire.

Leggi tutto

la svolta / 13 Maggio 2020 in The Avengers

là dove tutto iniziò. IL Cinecomic

SUPERBO / 7 Ottobre 2018 in The Avengers

Uno dei film più belli e riusciti della Marvel: finalmente gli eroi più forti si sono riuniti! Un concentrato di scene d’azione, d’avventura e effetti speciali rendono imperdibile questa pellicola. Iron Man resterà sempre il migliore!

Superdisastro / 28 Gennaio 2016 in The Avengers

Una storia di supereroi, per funzionare al meglio, deve fare due cose: limitare i poteri dei protagonisti, e contrapporre al supereroe un supervillain con poteri molto diversi. È perché ha seguito questi criteri che la serie tv Jessica Jones costituisce, a mio parere, uno spettacolo gradevole (soprattutto fino a metà stagione): l’eroina ha una forza sovrumana, sì, ma non eccessiva; il suo antagonista controlla invece la mente delle persone. La storia che ne segue è articolata e interessante. In Avengers, invece, abbiamo un intero gruppo di personaggi i cui poteri sommati non conoscono limiti, e che si scontrano con altri personaggi dai poteri analoghi. Il film si riduce quindi a una gara a chi mena meglio le mani: una rissa su scala monumentale – e molto poco interessante. I vari supereroi sembrano primedonne gelose, e litigano in continuazione, pestandosi i rispettivi piedoni per rubarsi la scena; Tom Hiddleston è insopportabile come Loki (e, sospetto, anche in altri ruoli), con quel suo lungo faccione dal sorriso sardonico. Non mi è chiarissimo perché Hulk si trasformi da mina vagante a partner affidabile (forse mi sarò perso la spiegazione relativa: ho avuto qualche problema a mantenere la concentrazione). Scarlett Johansson ha una sola scena memorabile, e basta. Un disastro totale.

Leggi tutto

Bel fumettone / 28 Agosto 2013 in The Avengers

Bel fumetto ma oltre niente .. da vedere per non pensare

Voto: 7 (1 per la trama + 2 per i pesci volanti + 4 per Hulk) / 11 Giugno 2013 in The Avengers

Non mi sarei aspettata nulla di diverso da ciò che mi ha offerto The Avengers, il crossover/blockbuster più atteso del 2012, che è riuscito ad appassionare nerd & piccini.

Un film di mero intrattenimento, divertente e scanzonato, con cui allontanare la noia per un paio d’ore.
Anche perché The Avengers, in sintesi, non è altro che un manipolo di coatti mosso in un contesto di (grandiosi) effetti speciali, spacconate da veri duri e risse da bar.

Ai diversi personaggi/protagonisti, interpretati dagli stessi attori dei film “singoli” (almeno per chi ne ha uno tutto suo), viene lasciato più o meno lo stesso raggio d’azione, oltre che una breve presentazione per chi si fosse perso i film precedenti & i 50 anni di fumetti, anche se ovviamente Iron Man ne è uscito vincitore.

Ma più o meno tutti hanno il loro momento di gloria. Anche la “più inutile” Black Widow, l’unica donna del gruppo senza evidenti superfalcoltà, interpretata da una bellissima Scarlett Johansson, a cui hanno spesso dedicato un bel primo piano al lato B.

Fra una battutina irriverente di Stark e battibecchi da asilo degli altri, si svolge una storia lineare come una linea retta, con un cattivo che è inquadrabile come il più classico dei villain. L’antagonista stereotipato, con tanto manie di onnipotenza e l’aggressività di una formica (morta).

Esagerare con gli effetti speciali e sbancare al box office, non rende necessariamente un film.. un ottimo film.

Leggi tutto

Quattro supereroi col pilota automatico / 17 Maggio 2013 in The Avengers

“Uno dei maggiori problemi che avevo inizialmente era che avevo davvero “troppo Iron Man” e tutto si stava trasformando in Iron Man 3”. Parola di Joss Whedon, regista di The Avengers.

Magari avesse seguito quella strada! Ci avrebbe consegnato un film divertente e scanzonato, cosa che The Avengers purtroppo non è affatto.

L’attesa per vedere tutti insieme sullo schermo Capitan America, Thor, Hulk e, appunto, Iron Man era davvero alle stelle, e i formidabili incassi lo confermano.

Ma a smorzare l’esaltazione ci pensa il film stesso, con un lungo inizio che serve a portare in scena tutti i protagonisti, tra dialoghi senza verve e scene d’azione che conosciamo a memoria.

L’inerzia sembra invertirsi quando i quattro supereroi si trovano finalmente assieme. Si punzecchiano, si lanciano provocazioni, insomma, sembrano, come dice lo stesso Bruce Banner, quattro elementi chimici pronti a fare scintille.

Così non è.

Complice anche un cattivo, Loki, che soffre sì di un complesso d’inferiorità, ma è davvero troppo inferiore, The Avengers continua la sua strada su binari narrativi fin troppo battuti. Lo scontro finale ha forse il pregio di non arrivare col fiato corto (difetto imputabile a film come Transformers 3, ad esempio, che però poteva contare su effetti visivi di ben altro spessore), ma si riduce a un banale tiro a segno contro gli alieni invasori.

D’altra parte il produttore Kevin Feige, artefice del progetto che da Thor, Captain America, Hulk e i due Iron Man ha portato ai Vendicatori, ha compiuto la sua missione. The Avengers sta sbancando i botteghini di mezzo mondo (e ancora deve uscire negli USA) e, va detto, al pubblico sta piacendo moltissimo.

Di Kevin Feige, noi vogliamo invece prendere alla lettera l’intervista dove afferma che “Iron Man 3 sarà l’antidoto ai Vendicatori”.

Lo speriamo sul serio.

Leggi tutto

Oh cielo. / 15 Maggio 2013 in The Avengers

Che delusione! Sono una fan dei film Marvel, e non mi è mai capitato di finirne uno e pensare qualcosa del tipo “ah, ma quand’è che la storia sarebbe iniziata di preciso?”. No, no. Non si può avere a disposizione personaggi come questi per poi usarli così miseramente. L’unico inserito bene è Tony Stark.
Sufficiente solo perchè esiste di molto peggio.
Aspetto il seguito sperando che sia meglio di questo primo capitolo.

Leggi tutto

EMOZIONANTE! 7.5 / 9 Aprile 2013 in The Avengers

Finalmente alcuni dei migliori supereroi Marvel si ritrovano nello stesso film, un progetto che era in cantiere da anni… Bello bello bello!!! un pò buia (e lenta…) la prima metà del film ma una volta scesi sulla Terra (nella Grande Mela, per l’esattezza!) e iniziata la battaglia è bellissimo!!!! ce ne sarebbero, di cose da commentare…. in attesa del 2o, da non perdere il “solito” cameo di Stan Lee e la “mini scena” dei titoli di coda… 😉

Leggi tutto

1 Marzo 2013 in The Avengers

Uno dei film più belli e divertenti degli ultimi anni! Inizialmente titubante alla fine quasi piangevo perché volevo rivederlo. Difficile scegliere il personaggio preferito perché ognuno di essi ha quella piccola particolarità che ti rapisce. Un film da vedere.

14 Gennaio 2013 in The Avengers

Un perfetto prodotto cinematografico!

http://film-visti.blogspot.it/2013/01/the-avengers-joss-whedon.html

13 Gennaio 2013 in The Avengers

Tanto fumo ma poco arrosto per un classico del fumetto. Piacevole e leggero stravince la sfida interna tra i film di questo genere ma nel complesso piuttosto rumoroso.

9 Gennaio 2013 in The Avengers

Non sono una fan sfegata del mondo Marvel ma ho visto tutti i film che hanno portato al concepimento dei Vendicatori ed ero curiosa di vedere come li avessero riuniti tutti. Sono due ore e più di puro entertainment, ben fatto e con punte di ironia qua e là. La sceneggiatura regge bene, musiche non esaltanti ma bei personaggi, tra cui spicca un villain magnetico, Loki/Tom Hiddleston. Come pausa da film più seri è più che adatto.

Leggi tutto

16 Dicembre 2012 in The Avengers

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non m’avessero fatto pagare troppi soldi per il biglietto 3d ne sarei stato ampiamente soddisfatto. É il film dove tutti gli indizi sparsi negli altri film sui singoli supereroi Marvel finalmente si ricompongono. E insomma, è un fumettone ma è fatto strabene. Sei persino contento di aver visto il film su Thor, che era proprio bruttino, perché così capisci un sacco di cose collegate. Loki, il fratello di Thor, è il nemico che vuole conquistare la terra con un esercito di, boh, di cosi provenienti dallo spazio. E allora Nick Fury-Samuel Jackson riunisce i Vendicatori, sì la Johansson è bona anche senza strafare, sì Iron Man è un figo perché lo interpreta coso, Robert Downey Jr e spacca (infatti ho subito deciso che devo vedere Iron Man, 1 e 2), sì Capitan America ha la faccia stupida ma è un bravo ragazzo ecc. Reclutamento dei vari supereroi, iniziale sconfitta perché non agiscono come un team, se le danno un po’ tra loro e poi ovviamente, quando imparano a combattere insieme, spaccano tutto. Ci sono alcune decine di battute che fanno piegare dal ridere, si riesce benissimo nel non annoiarsi nonostante duri più di due ore. Iron Man che chiama Occhio di falco dicendogli Legolas XD e Hulk che ammazza di botte Loki son stati i miei must. Ero in prima fila con sti occhiali non c’era un ca**o di nessuno e mi son proprio divertito. Costa troppo lo stesso.

Leggi tutto

The Avengers / 29 Novembre 2012 in The Avengers

E in un certo qual modo il cinema torna a quella che poi è la sua essenza, il motivo della sua nascita: l’intrattenimento, il divertimento, lo spettacolo. E in “the avengers” tutto questo trova una sua magnifica espressione, tutto è spettacolo, scene mozzafiato, azioni stupefacenti tutto dosato con sapienza. Le classiche battute eroiche sono quasi parodizzate: una miriade di volte proprio queste battute vengono interrotte, come a volerle proprio smontare, da pugni improvvisi, schianti o altre brillanti battute. il divertimento è palpabile sia nelle scene d’azione che nell’umor contenuto nei dialoghi. La qualità è alta, il film merita, se proprio non si è avversi al genere.

Leggi tutto

SPACCA!!! / 12 Novembre 2012 in The Avengers

Mettere insieme tanti supereroi non è facile. Ma devo ammettere che la trovata è stata vincente.
Su tutti ovviamente l’arrogante ma divertente Iron Man la fa da padrone ma anche Hulk è sempre uno spettacolo vederlo. Thor (il mio mito d’infanzia) non è male con il suo martello e anche Capitan America non mi dispiace (non ho visto il film, devo rimediare, ma è interessante vedere l’attore che lo interpreta molto serioso quando invece nei Fantastici 4 era Torcia e quindi arrogante e quasi irresponsabile, cambio di ruoli…) e poi anche Occhio di Falco (gajardo…) e la Vedova Nera (bella gnocca…) fanno la loro porca figura.
Ovvio che ci si aspetta con terrore il numero 2…
Promosso. 🙂
Ad maiora!

Leggi tutto

12 Novembre 2012 in The Avengers

Divertente vedere questi supereroi insieme e begli affetti ma mi aspettavo di più. 6 e mezzo.

Spettacolare! Tutti i più grandi supereroi riuniti! / 28 Settembre 2012 in The Avengers

Spettacolare! L’attesa è durata anni ma finalmente il sogno di ogni amante dei supereroi è diventato realtà, con questo film pieno di azione e effetti speciali! Finalmente tutti assieme Iron Man (borioso e spavaldo, ma sempre molto ironico e irriverente), il grande Capitan America, il ruggente Thor, Hulk (da non far sfavare) e le “new entry” Occhio di Falco e la bellissima Vedova Nera.
Qualche truzzata di troppo forse, ma in un film di questo tipo sono ben accette, anzi, il bello sono proprio le scene di impatto, tipo Hulk che salva Iron Man scivolando sulla fiancata di un grattacielo! Spettacoloso! 😉

Leggi tutto

e vendiachiamoli… / 27 Settembre 2012 in The Avengers

voto 10 per il suo genere, voto 8 in valore assoluto (sarebbe da 7.5 ma la scena loki vs hulk merita da sola il mezzo punto in più).
in genere odio i papponi a stelle e strisce e difatti il peggiore del gruppo è il solito capitan america, ma questo film merita davvero. ottimo mezzo per passare una serata tranquilla all’insegna del relax. tra i super eroi da menzionare il già citato capitan america, utile quanto un cacciavite per cambiare una gomma bucata, il figo stark/iron man che però si vede incalzare nel ruolo della super star dal caro banner/hulk.

Leggi tutto

19 Giugno 2012 in The Avengers

Eppure mi sono anche annoiata. Diciamo che sta spanne sopra a tanti film tratti da fumetti, la cura nei dialoghi, anche a volte nell’essere assurdi, è evidente, lo sbilanciamento fra prima parte e seconda però è enorme. Ammetto di aver visto il miglior Banner di sempre, quando si menano fra di loro è davvero una goduria, il resto è nulla, mi è mancato però quel sano divertimento tipico del primo Iron man, per me inarrivabile per equilibrio.

Ma il centrare il tutto sulla vendetta sarà mica un rimando alle ultime due guerre degli Usa?
Che la Scarlett venga offuscata da una misconosciuta comparsa è grave però.
3d di un inutile unico

Ok devo proprio finirla di vedere sti film

Leggi tutto

Recensione Avengers / 3 Giugno 2012 in The Avengers

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Quando è stato ufficializzato che “il progetto Vendicatori” (come direbbe Fury) era in mano a Josh Whedon forse ero uno dei pochi ad esultare.
Lo sapevo che di Josh ci si può fidare! mi dicevo: <> e quindi qual è la ricetta del perfetto CineComic?!

Loki, fratellastro di Thor, medita vendetta e durante il suo esilio ritrova il cubo cosmico (visto in Captain America). Stringe così un alleanza con la razza dei Chitauri con lo scopo di dominare la terra e tornare ad Asgard da re. Ma non ha fatto i conti con i nostri eroi…

Ovviamente la trama è molto più articolata ma se vi dico qualcosa in più rischio di spoilerarvi gran parte del film che, diciamolo subito, è godibilissimo.

“Se non possiamo difendere la Terra, ti garantisco che la vendicheremo!” (cit. Tony Stark)

Quindi, dicevamo, qual è la ricetta del perfetto cinecomic? e perché Josh, “ti voglio bene” Whedon è un vincitore?!
Josh è stato un maestro nel sapere gestire 3 elementi fondamentali:
1) Scene d’azione;
2) Umorismo;
3) Gestione dei personaggi.
Esaminando i primi due punti, vi posso assicurare che si ride tanto e con intelligenza ed il connubio con le scene d’azione è quasi perfetto, fatta eccezione per alcune scene leggermente lento nella parte centrale del film.
Per quanto riguarda il terzo punto vi dico che, senza dubbio, era la mia maggior preoccupazione. Gestire un film corale, in cui la maggior parte degli attori sono prime donne e che (soprattutto) hanno avuto film personali non era per niente facile.
Noterete subito come i personaggi sono distribuiti nelle varie scene e le scelte di inserire un dato personaggio in un contesto piuttosto che un altro, cosa che ho apprezzato moltissimo, e che ci regalano momenti fantastici del tipo: Iron Man Vs Thor, Vedova Vs Hulk, Hulk e Thor Vs Chitauri, un fantastico dialogo tra la Vedova e Loki… ecc ecc ecc ma potrei citarvene moltissime altre e la cosa bella è che mentre succedono queste scene in un altro luogo sta succedendo qualcos’altro! E tutto questo condito da dialoghi e battute folgoranti!

Non mi sento di “glorificare” un attore in particolare dato che ho trovato tutti perfetti ed in parte ma una piccola notazione la faccio a favore di Scarlett Johansson che, secondo me, è stata eccezionale (come la scelta di approfondire il passato del suo personaggio). Una vera sorpresa.

A parte alcune scene lente nella parte centrale del film, come già detto, ed un inizio non proprio esaltante, un’altra cosa che tutto sommato non ho gradito sono state le musiche che non ho trovato particolarmente originali.

Ah ovviamente un 3d inutile e sterile come previsto.

L’hype per questo film era altissimo e si sa alle volte (spesso, sempre) si rimane delusi, stavolta possiamo essere contenti del risultato e la domanda che ci sin pone una volta usciti dalla sala è: “Quando esce il prossimo???!”

Voto 9 Orgasmico!

Ps. Ovviamente restate seduti per la consueta scena extra!

Leggi tutto

31 Maggio 2012 in The Avengers

Divertente, ma sono rimasta un po’ con l’amaro in bocca. La prima parte mi ha convinta poco, l’inserimento degli eroi nella squadra l’ho trovato un po’ slegato e non del tutto riuscito. Ad interpreti di livello come Downey jr e Ruffalo, affiancano degli attori pessimi e poco credibili, come Evans ed Hemsworth, rendendo l’amalgama poco convincente.
La seconda parte, con più azione, è meglio riuscita e godibile.

Leggi tutto

Non male / 19 Maggio 2012 in The Avengers

Anche se è l’ennesimo film sui supereroi ha un qualcosa di originale

17 Maggio 2012 in The Avengers

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Se a livello cinematografico l’idea di riunire i supereroi della Marvel ha preso piede solo dopo gli ottimi successi di Hulk, Iron Man, Thor e Captain America: Il Primo Vendicatore – tutti titoli piuttosto recenti – l’idea originale, quella cartacea dei fumetti, risale al 1963, anno in cui la Marvel Comics compose la propria squadra di eroi in risposta alla Justice League della concorrente DC Comics. Col passare degli anni il gruppo ha subito continui cambi di formazione: si è diviso, si è scontrato al suo interno ed è quasi arrivato ad annientarsi, fino ad arrivare alla formazione attuale che può contare tra le sue fila buona parte degli eroi Marvel, inclusi Wolverine e L’Uomo Ragno. Insomma nell’universo Marvel la squadra degli Avengers è qualcosa che appartiene all’epica ed epico è stato il budget stanziato per finanziare il film: 220 milioni di dollari che, a ragion veduta, possiamo dire ben spesi, a partire dalla scelta azzeccatissima di Joss Whedon come regista e sceneggiatore.
Creatore delle serie supercult Buffy – L’ammazzavampiri e lo spin-off Angel, Joss Whedon ha non solo un’esperienza ventennale in sceneggiatura e regia ma anche un gusto particolare per il fumetto, sia come cifra stilistica sia come vera e propria produzione di comics: sia Buffy che Angel hanno, infatti, avuto un’ultima stagione realizzata esclusivamente su carta e – per restare in ambito Marvel – Whedon ha scritto le sceneggiature della terza serie del fumetto Astonishing X-Men. L’esperienza deve essere servita a Whedon per gestire una trama complessa, in cui serviva un vero mago per unire diversi personaggi e soprattutto creare un’armonia che esaltasse ogni carattere.

Continua su : http://www.diariodipensieripersi.com/2012/05/recensione-avengers-di-joss-whedon.html

Leggi tutto

Wow…voglio vederlo di nuovo!!! / 7 Maggio 2012 in The Avengers

10 stelline: ancora non ci credo!
Io, che storgo il naso davanti a film di questo genere;
Io, che prediligo commedie e drammatici;
Io, che avevo visto solo Capitan America (per Chris Evans) e Iron Man (per Robert Donwey Jr.);
Io, che pensavo di aver buttato via i soldi del biglietto….
Io, adesso capisco che i supereroi sono tornati, e l’hanno fatto in grande stile.
Io, che appena uscita dal cinema volevo entrarci un altra volta!
Film fantastico: ha già raggiunto il record di incassi al botteghino, superando Harry Potter e i doni della morte. Non mi sorprende!
Merita il max delle stelle, è un capolavoro nel suo genere!
Mi è piaciuto dall’inizio alla fine, soprattutto Iron Man.
A proposito….Robert Downey Jr è mio marito, solo che lui non lo sa.

Leggi tutto

Attenzione Spoiler / 4 Maggio 2012 in The Avengers

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Iron man ha tutta la mia approvazione…
La scena Hulk vs Loki è una cosa che ho sempre voluto vedere in film del genere…

The Avengers / 2 Maggio 2012 in The Avengers

Tra i film di supereroi che ho visto fino ad ora, questo è decisamente il migliore, un film che non si prende troppo sul serio e gioca con se stesso riuscendo, tra una battuta e l’altra, a toccare qualche tasto delle problematiche moderne.
Come ogni film, ha le sue stonature ma fa il suo lavoro in modo egregio. Intrattenere, con tutta una serie di effetti speciali, azione e molta ironia.
Ci troviamo di fronte a un gruppo di eroi che si ritrova lanciata nella mischia insieme quando non riescono ad andare d’accordo neanche tra di loro. E così arrivano le battutine e le frecciatine di Iron Man che ne ha per tutti, con i suoi infiniti battibecchi con Cap. America o con il suo stuzzicare il Dr. Banner per vedere quanto può resistere senza tirare fuori “l’altro”, e il timore che hanno tutti di quest’ultimo e della creatura che esce fuori quando perde il controllo. Insomma, una miscela esplosiva che riuscirà a fare anche sorridere.
Il film ha una prima fase più lenta, dedicata al reclutamento dei vari eroi, cui segue una fase intermedia di ricerca dell’equilibrio tra i vari personaggi che troveranno un punto d’incontro per ritrovarsi fianco a fianco nella guerra finale. Oltre ai grandi personaggi visti nei vari film individuali, troveremo Nick Fury (un ottimo Samuel Lee Jackson), Vedova Nera (una buona Scarlett Johansson, sempre in posa perfetta per far risaltare il suo di dietro nelle inquadrature) e Occhio di Falco (Jeremy Renner non è stata una cattiva sorpresa). La focalizzazione dell’azione la rende più epica e coinvolgente ed evita che diventi monotona. Insomma, tutto ben scritto e ben progettato anche se con qualche discordanza. Come un Hulk che un’ora prima si trasforma e cerca di uccidere il primo essere vivente che si trova davanti, e dopo, perfettamente controllato tanto da poter combattere fianco a fianco con gli altri, lanciandosi anche in gesti eroici e addirittura parlando. Oppure un Cap. America che si rivolge a Hulk dicendogli “Spacca”. Ma oltre a qualche leggera caduta di stile, le scene di grandissimo effetto, le battute sfolgoranti di Iron Man (con un Robert Downey Jr. in pienissima forma) e il perfetto equilibrio tra i personaggi, cosa non facile da raggiungere visto il gruppo di potenziali prime donne da gestire, rendono questo film un blockbuster riuscito. Insomma, l’obbiettivo di attirare, coinvolgere, esaltare e divertire il pubblico è stato largamente raggiunto.
Lasciatemi dire che Ruffalo è stata, a livello di cast, la sorpresa più grande, regalandoci l’Hulk più convincente e azzeccato che si sia visto sugli schermi fino ad ora, davvero nella parte. Il cast in generale ha fatto un ottimo lavoro anche se Robert Downey Jr. aveva una carica in più. Interessante anche il volto di Loki, Tom Hiddleston, che ci ha dato un buon cattivo anche se il suo personaggio finisce col perdersi verso la fine.

Leggi tutto

spettacolo e divertimento / 2 Maggio 2012 in The Avengers

30 Aprile 2012 in The Avengers

Joss… sono lieta che ora tutti abbiano notato il tuo talento.

Grazie al cielo è autoironico! / 29 Aprile 2012 in The Avengers

Devo dire che parto sempre molto prevenuta verso questi film di supereroi…non li ho mai amati ad eccezzione di Iron Man I e Batman (quello con Christian Bale) quindi anche in questo caso parto estremamente cinica verso questa nuova “americanata” firmata marvel. Fortunatamente, come si evince dal voto, salvo questo film. Quello che mi ha permesso di salvarlo è sopratutto il fatto che il film ha una forte ironia di base (grazie al grande tony stark) che in qualche modo ha reso tutto il film estremamente godibile! La trama infatti è quella che caratterizza più o meno tutti i film di questo genere: un nemico venuto da chissà quale universo minaccia il nostro pianeta e l’eroe di turno rischia la vita per salvarlo. Niente di nuovo anche in questo caso, anzi addirittura abbiamo un inizio dove il film “Stargate” potrebbe urlare “al plagio”! Fortunatamente l’ironia che investe poi il film ti permette di sorridere e apprezzare una pellicola che in fondo non ha nulla di nuovo da offrire.
Citazione migliore “esiste un solo Dio, e sono sicuro che non si veste così”

Leggi tutto

29 Aprile 2012 in The Avengers

che delusione!
l’unica nota positiva era il personaggio di Loki soprattutto la sua voce
Se uno spettatore si ferma a “studiare” la voce di uno dei personaggi in un film come questo …

Avengers assemble! / 29 Aprile 2012 in The Avengers

Pellicola che rappresenta il naturale proseguo del discorso cominciato dal primo ottimo Iron Man e continuato con i non imprescindibili Thor e Captain America.Il regista riesce in nell’impresa che ritenevo impossibile di far convivere sul grande schermo un gran numero di personaggi approfondendo ognuno a dovere e riservando la giusta dose di azione ad ognuno.Sicuramente, il miglior film della Marvel uscito fin’ora uscito, anche se non manca di pecche, come un villain ben recitato, ma fin troppo stereotipato (classica scena in cui descrive all eroe come conquisterà il mondo, salvo poi essere preso a schiaffoni due secondi dopo) e un prologo non entusiasmante.

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 7.5 / 28 Aprile 2012 in The Avengers

Buonissimo prologo in cui si sfrutta anche una buona potenzialità del 3d. Poi abbiamo il “reclutamento” dei nostri eroi e la battaglia con Loki e gli altri “cattivi”. Il vantaggio del film è un Tony Stark sugli scudi (non solo su quello di Capitan America) con le sue battute ironiche e pungenti che regalano al film una nota quasi scanzonata.
Ai già noti, dagli altri film, Capitan America, Iron Man, Thor e Hulk (anche se con un protagonista differente, Mark Ruffalo, e più visibile come Dr. Banner soprattutto nella prima metà) si aggiungono Vedova Nera (già vista in Iron Man 2), Hawkeye/Barton (Jeremy Renner) oltre al gran capo Nick Fury (un ottimo Samuel L. Jackson).
Tanta azione ma anche una buona dose di ironia, soprattutto nei primi confronti tra i Vendicatori, che non vanno proprio d’amore e d’accordo, specialmente nella prima metà del film.
Non alzatevi subito dalla poltrona perchè dopo i primi titoli di coda c’è ancora una scena (come capita spesso nei film “Marvel”). Oltre alla splendida Scarlett Johansson, da sottolineare anche Cobie Smulders (il vice di Nick Fury praticamente).
Sarei curioso di vedere un film sulla Vedova Nera che mi sembra un personaggio particolare e dall’oscuro passato.

Leggi tutto

“Era questo il piano” “Non un granchè” / 28 Aprile 2012 in The Avengers

Questo film è semplicemente una colorata porcheria fracassona. Si può tranquillamente fare un film sui supereroi che abbia un certo spessore (i Batman di Nolan e Burton ad esempio, o pur con i suoi difetti dovuti anche all’età il “Superman” con Christopher Reeve del 1978), essere un film di disimpegno non è assolutamente un demerito, ma qui semplicemente non ci si riesce. Regia di Joss Whedon (produttore del telefilm cult “Buffy l’Ammazzavampiri”), al suo secondo film da regista. Si vede. Lo stile è quello di Michael Bay, autore di perle intellettuali come “Transformers” e seguiti, cioè un collage di inquadrature da loop da aeroplani con contorno di esplosioni e distruzioni di basi sotterranee/palazzi/elicarri; utile e divertente da vedere se si filmano le Frecce Tricolori, meno in un film di due ore e 25. La sceneggiatura (se così la si deve chiamare) è formata da tre pezzi triti e ritriti: reclutamento, combattimento intermedio e combattimento finale, con ininterrotte battutine stile “io sono un gran figo” da parte dei vari galletti presenti. Per quanto riguarda la recitazione Downey jr interpreta il suo Stark come ormai tutti i suoi personaggi, cioè da irritante e incorreggibile cazzone (lontani i tempi di “Charlot” 1992); i biondi Evans-America e Hemsworth-Thor sarebbero testa a testa in una gara di inespressività; Ruffalo-Banner strappa a fatica la sufficienza, anche se sembra reciti meglio da bestione verde che da essere umano (cosa che dovrebbe fargli porre qualche domanda) ma dovrebbe decidere quale lato della forza seguire: film di qualità (“Zodiac”, ”Shutter Island”) o meno (“Se solo fosse vero” o questo). Piange il cuore vedere il mostro sacro Samuel L. Jackson (Fury) e il promettente Renner-Hawkeye (“The Hurt Locker”, film che ha vinto l’Oscar nel 2010) sputtanati in questa maniera. Un film che si può tranquillamente evitare senza rimorsi di coscienza. Ah già, Scarlett Johansson ha un livello recitativo da film porno.
Questo film mi ha veramente molto deluso.

Leggi tutto

27 Aprile 2012 in The Avengers

Non è un voto esagerato perchè è un voto “di genere”, nel senso che di tutti i film tratti da un fumetto Marvel che ho visto, questo è il migliore.
Forse perchè l’idea del dream team mette insieme personaggi (e quindi attori) che separatamente hanno un impatto minore.
Ci sono sicuramente delle pecche di sceneggiatura, ma in tutti i film tratti da fumettoni se ne ritrovano a volontà per cui, considerato il genere non mi aspettavo una sceneggiatura particolarmente coerente. Certo che Samuel L. Jackson che tenta di abbattere un jet nucleare con un razzo, fa un pò ridere. E la battuta ” Hulk Spacca!” (tralaltro già detestabile ne “l’incredibile Hulk”) fa cascar le balle, ma le trovate divertenti, le battute al fulmicotone di Robert “Iron Man” Downey Jr (il migliore in assoluto!) e una paccata (sorry..) di scene d’azione, comunque ben realizzate, riequilibrano l’insieme.
Ok, gli alieni sono sempre i soliti mostri grigiastri e si assomigliano un pò in tutti i film, ma i richiami ai platelminti marini di questo film per la messa in scena delle bestiacce non sono male.
Le sequenze d’azione non sono eccessivamente rapide e comunque gli effetti speciali sono carini.
In conclusione questa squadra funziona. Ora vedremo come proseguirà la loro storia. Perchè il sequel è certo…

Leggi tutto

Mica tanto super / 26 Aprile 2012 in The Avengers

In questi casi gli americani dicono: meh. Che tradotto in italiano significa: mah.

C’è tutto quello che ti aspetteresti in un film così: rumorosissime scene d’azione, un budget plurimiliardario ostentato senza ritegno, scazzottate tra supereroi, la duemilasettecentoventiduesima invasione di alieni a New York e il canonico cameo di Stan Lee.

Purtroppo non c’è altro. Mi è sembrato un film scritto, diretto e concepito alternando il pilota automatico alla carta carbone. Per dire, l’ultima parte, che pure è la più riuscita, è la battaglia finale di Transformers 3 con protagonisti diversi, e girata peggio.

L’unico guizzo sta negli intermezzi comici, che fanno effettivamente ridere.

L’intreccio è sconclusionato (che senso ha la strategia di Loki? E tutte quelle chiacchiere sul passato della Vedova Nera? E perché Hulk all’inizio è cattivo e poi diventa buono?) ma di questo, giustamente, non importa nulla a nessuno.

A quanto pare, col computer si può riprodurre in modo credibile la semidistruzione della Grande Mela, ma non occultare in modo efficace il fatto che il martello di Thor è di plastica, o fabbricare una maschera da Capitan America che non sembri comprata in un negozio Tutto a un Euro gestito da cinesi.

Sui titoli di coda c’è un’anticipazione del sequel che manderà in sullucchero i Marvel fan, ma non significa niente per tutti gli altri.

Leggi tutto

26 Aprile 2012 in The Avengers

Forse 10 stelline sono esagerate, ma ho deciso di assegnargliele comunque perchè mi ha davvero entusiasmata. Appena uscita dal cinema volevo rivederlo (e non mi capita spesso). Insomma, è un film che funziona, bellissimi gli scontri, gli effetti speciali, gli scambi di battute (Tony è adorabile come sempre :D) e poi quella che secondo me è la rivelazione del film: Hulk! Spettacolare!
Stra-stra-stra consigliato per chi ama il genere, non vi deluderà!

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.