?>Recensione | The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro...

Recensione su The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro

/ 20146.2328 voti

No, non ci siamo. Anche se… / 25 aprile 2014 in The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro

Il primo lungometraggio sul reboot dedicato all’eroe dal costume rossoblu, quel The Amazing Spiderman del 2012 diretto da Marc Webb l’avevo trovato carino. Lontano probabilmente dalla trilogia di Raimi, ma comunque carino, godibile si può dire.
Webb torna alla carica, forte di un progetto di base enorme. L’idea della Sony è quella di un film su Spiderman a cadenza annuale, ricreando un universo supereroistico completo e ricco di collegamenti, un po’ come tutti i lavori recenti (e futuri forse) di casa Marvel. Ma questo secondo capitolo, senza girarci troppo intorno, è stato un discreto passo indietro.
Troppi dialoghi banali, troppe situazioni da commedia romantica adolescenziale, qualche buco nella sceneggiatura ed anche poca azione, contando soprattutto che è quello che ti aspetti da tizi dotati di superpoteri, costumi sgargianti, armi ultratecnologiche, armature corazzate e così via. Insomma, una pellicola da bocciare su tutti i fronti. Poi, però, il mezzo miracolo: gli autori ripescano uno degli eventi più importanti dell’universo fumettistico di Spiderman e lo adattano come finale della pellicola, aprendosi la strada verso un numero infinito di porte da sfruttare nel prossimo capitolo.
Forse è esagerato però, visto che mi è piaciuta la trovata (specialmente se paragonata al resto), voglio premiare questo secondo capitolo con la sufficienza.

4 commenti

  1. aussiemazz / 26 aprile 2014

    Lo chiedo a te, @Francesco_Macaluso, dal momento che hai anche recensito il film. Senza spoilerare troppo, a tuo avviso la presenza di (mi pare) tre nemici di Spider-Man in un solo film ha sovraccaricato eccessivamente o sono riusciti a ritagliare a ciascuno il giusto spazio per mostrarli in maniera decente? Lo chiedo perché avevo un po’ di timore che ripetessero quello che, a mio avviso, nel terzo capitolo della saga di Raimi era stato un errore. Grazie.

  2. Francesco / 26 aprile 2014

    @aussiemazz sotto questo punto di vista diciamo che c’è stata una gestione migliore del terzetto di nemici, ma è stata più che altro facilitata dal fatto che la Sony ha già pronti altri film su Spiderman (sicuri annunciati un terzo e quarto capitolo e due spin-off).
    In pratica qui Electro è (come effettivamente suggerisce il titolo) il vero villain del film, mentre gli altri sono più che altro introdotti al pubblico per un probabile utilizzo nelle successive pellicole.

  3. Francesco / 26 aprile 2014

    Di niente, figurati

Lascia un commento

jfb_p_buttontext