•    |    
  •    |    
  •    |    
  •    |    
  • “ la nostra isola è troppo piccola per comparire sul mappamondo”

Recensione su Terraferma

/ 20117.0122 voti

“ la nostra isola è troppo piccola per comparire sul mappamondo” / 7 novembre 2011 in Terraferma

Il vero protagonista è il Mare , che può significare vita , divertimento , lavoro , prosperità economica , ma anche sacrificio , fatica , morte . Crialese , che evidentemente trae dalle sue origini siciliane questo profondo rapporto col mare , ancor più che nell’altro suo film “Respiro” qui mette l’accento sulla forza dei contrasti traendone un buon lavoro artigianale che presenta alcune banalità (lo scontato stereotipo dei tre ragazzi turisti ospiti della casa ) , ingenuità (la giovane profuga che impara l’italiano in pochissimi giorni) , dialoghi talvolta inverosimili se non addirittura comicheggianti , ma anche scene notevoli (quella di Filippo che respinge l’assalto dei disperati che cercano di salire a bordo della barca e di grande ed intensa drammaticità ) in un film che non passerà alla storia come capolavoro , ma sicuramente vedibile .
Fra gli attori mi sentirei di citare solo Timnit , la ragazza che interpreta la giovane madre , e gli isolani di Linosa che hanno interpretato se stessi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext