Terminator - Destino oscuro

/ 20195.541 voti
Terminator - Destino oscuro

Sarah Connor e Grace, un cyborg ibrido, metà robot, metà umano, devono salvare una ragazza, Dani Ramos, da Rev 9, un nuovo Terminator inviato dal futuro per ucciderla. Sarah trova un vecchio alleato: T-800.
Questo film fa parte della Saga 'Terminator'! Vuoi saperne di più?
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Terminator: Dark Fate
Attori principali: Linda HamiltonLinda HamiltonArnold SchwarzeneggerArnold SchwarzeneggerMackenzie DavisMackenzie DavisNatalia ReyesNatalia ReyesGabriel LunaGabriel LunaDiego Boneta, Ferran Fernández, Tristán Ulloa, Stephanie Gil, Tomás Álvarez, Tom Hopper, Alicia Borrachero, Enrique Arce, Manuel Pacific, Fraser James, Pedro Rudolphi, Diego Martínez, Kevin Medina, Steven Cree, Matt Devere, Karen Gagnon, Neil Corbould, Lorna Brown, Stuart McQuarrie, José Cerós, Shadday López, Pedro Hernández, Mariah Nonnemacher, Peter Schueller, Jacques A. Nevils, Daniel Ibáñez, Mona Martínez, Francis McBurney, Mikey Bharj, Samantha Coughlan, James Barriscale, Alejandra Mayo, Angelica Andreu, Iria Calero, Dan Stroiman, Tábata Cerezo, Nicholas Wittman, Daniel Ortiz, Mark Hesketh, Peter Ormond, Joaquín Molla, Alberto Da La Sinda, Mario de la Rosa, Zoltán Téglás, Blair Jackson, Phillip Garcia, Tarnue Massaquoi, Cleveland Berto, Christine Horn, Pete Ploszek, Mark Weiler, Kacy Owens, Stephen Oyoung, Anisha Gibbs, Anthony Oh, Josh Wood, Aaron Kunitz, Edward Furlong, Geneviève Doang, Georgia Simon, Rochelle Neil, Brett Azar, Mostra tutti

Regia: Tim MillerTim Miller
Sceneggiatura/Autore: David S. Goyer, Billy Ray, Justin Rhodes
Colonna sonora: Junkie XL
Fotografia: Ken Seng
Costumi: Ngila Dickson, Rachael Webb-Crozier, David Craig
Produttore: Bonnie Curtis, James Cameron, Julie Lynn, John J. Kelly, Dana Goldberg, Don Granger, David Ellison, Edward Cheng
Produzione: Usa
Genere: Fantascienza, Azione
Durata: 128 minuti

Dove vedere in streaming Terminator - Destino oscuro

Gran fesseria / 8 Gennaio 2021 in Terminator - Destino oscuro

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

E non bastano di certo i bei faccini di Mackenzie Davis o Natalia Reyes a tenere su la baracca, ma neanche la presenza di una Linda Hamilton che ha una gran faccia tosta a riprendersi il vecchio ruolo dopo aver venduto i diritti in seguito al suo divorzio da Cameron.
Di Schwarzenegger non voglio neanche parlare, il poveretto si ritrova a comparire a due terzi del film e calato nell’improbabile e umiliante ruolo di balia/surrogato di marito/venditore di tende, ma poi PERCHE’, santo cielo?! Un’ennesima rivisitazione che non serve a niente e non aggiunge un fico secco, uno scialbo what-if con protagoniste femminili per far vedere che anche Terminator è al passo coi tempi e segue il filone #Metoo, buttando nel mezzo due o tre protagoniste donne peraltro, diciamocelo, mal amalgamate tra loro, una messicana della porta accanto, un supersoldato geneticamente modificato che di fatto commette più strafalcioni che altro e rischia la pelle ogni due minuti per motivi suoi, non serve manco che qualcuno cerchi di accopparla, e una Linda Hamilton che non mi ha convinta nel ruolo di mamma chioccia delle altre due.
Il fatto che il T-800 prima uccida John e poi impari la bellezza dell’amore e della bontà mi fa venire il latte alle ginocchia per quanto pigra e raffazzonata suoni la cosa, tanto valeva che lo rendessero parte dell’Esercito della Salvezza o rappresentante dell’Unicef, è una macchina, cavolo! E deve essere TOSTO, LETALE, al massimo ironico, non TENERO e AMOREVOLE!
Perché depotenziarlo solo per far fare la figura delle dure a Sarah e Grace che tra l’altro senza il suo contributo (ma guarda un po’, non l’avrei mai detto!) avrebbero fatto il solito, eterno e ciclico buco nell’acqua?!
Oltretutto è uno di quei film balordi che ottiene esattamente il contrario di quanto si proponeva, cioè mostra che senza un uomo nei paraggi, organico o robotico, tre donne messe insieme non combinano granché.
Dani poi un vero sacco di patate, ma davvero serviva un ripiego femminile di John e poi QUEL ripiego? Eddai su, è troppo lenta anche per essere paragonata alla Sarah del primo film!
Grace dovrebbe riprendere il ruolo di Reese, ma a Reese forse può giusto allacciare le scarpe, con tanti saluti ai potenziamenti, e il sacrificio nel finale riprende gli innumerevoli sacrifici del Terminator “buono”, per cui non riesce ad essere minimamente originale o epico o il cavolo che chi l’ha pensato credeva che sarebbe stato.
Insomma, un film scemo e inutile che asseconda i moderni trend di Hollywood tipo Charlie’s Angels o Birds of prey (ho visto solo il secondo e fa proprio schifo) di cui nessuno, per quanto non lo ammetta per una questione di politically correct, sente davvero il bisogno.
Spero che nel malaugurato caso in cui qualcuno decida d’investire nuovamente su questa saga, le restituisca un po’ di dignità ed eviti le scempiaggini fatte solo per moda.

Leggi tutto

Terminator 6 / 28 Ottobre 2020 in Terminator - Destino oscuro

Sesto capitolo della saga di Terminator.
Prologo nel 1998 dove Sarah Connor (Linda Hamilton) vede suo figlio John ucciso da un T-800 inviato dal futuro prima della cancellazione di Skynet.
Ai giorni nostri a Città del Messico spuntano un’umana potenziata, Grace (Mackenzie Davis), e un Terminator dalle fattezze maschile. Entrambi sono sulle tracce della giovane Dani Ramos (Natalia Reyes); Grace con il compito di proteggerla, il secondo con quello di ucciderla.
Prima parte di azione con la spettacolare scena dell’inseguimento stradale, seconda parte che, con l’arrivo di Schwarzy nei panni del T-800 aggiunge anche un pizzico di humour alle vicende. Il film ha un buon ritmo con qualche leggera variazione sul tema; belli i battibecchi tra Sarah e il T-800 (Carl).

Leggi tutto

Voto 5- / 7 Agosto 2020 in Terminator - Destino oscuro

Continua la rovinosa caduta!
Al peggio non c’è limite!

Ci sono cascato / 7 Aprile 2020 in Terminator - Destino oscuro

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Dopo aver letto che il buon James Cameron ci aveva rimesso la zampona, gli ho dato una possibilità.
Grave errore.
Mi sono ritrovato uno Schwarzy che compare solo a metà film , che ha imparato ad amare o qualcosa di simile (…) , che vende tende (……) e ha cambiato pannollini (……….)
Giuro, non sto scherzando.
Ah dimenticavo , l’attore che interpreta il nuovo Rev 9 , il nuovo Terminator cattivo , è riuscito nell’impresa di farmi rimpiangere Robert Patrick versione T-1000.
Una mezza catastrofe, insomma.

Leggi tutto

Non male! / 23 Gennaio 2020 in Terminator - Destino oscuro

Per essere il sesto film della s(e)aga di Terminator devo dire che non è stato per niente male!
Collegato in linea con il T-2 riprende gli eventi senza calcolare i film da “Macchine Ribelli” in poi, e forse un po’ per questo mantiene l’action e l’adrenalina che vedemmo nel 92 con la seconda regia di Cameron.
Sarà per Linda Hamilton… boh, ma questa storia (un po’ simile al secondogenito) è intrisa di azione, a partire dall’inseguimento in autostrada fiio all’arrivo della Connor. E da li altri a non finire!
Storia piatta e ripetitiva forse (in fondo è questa la vita di Sarah e dei suoi amici, sfuggire da chi viene dal futuro per ucciderli) ma a me non è dispiaciuto affatto!
Tra i tanti sequel è uno dei migliori: 7.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.