Recensione su Teresa Venerdì

/ 19417.118 voti

22 Marzo 2013

Film con trama improbabile dallo sviluppo favolistico, con morali datate, ma nel complesso gradevolissimo, con un ottimo ritmo, divertente e ben recitato.
Il sonoro in presa diretta è una piccola chicca: i difetti di dizione di Adriana Benetti, per esempio, accrescono la genuinità dell’opera.
La Magnani “oriunda di Sassari” (cit.) è grandiosa, Virgilio Riento solito ottimo caratterista (qui, il suo ruolo è quanto di più vicino si possa immaginare a quello del servo scaltro, ma buono della commedia dell’arte), De Sica sorridentissimo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext