Recensione su Tartarughe ninja alla riscossa

/ 19906.079 voti

18 Giugno 2013

Lo vedo oggi per la prima volta nonostante sappia da 20 anni che è esista… e avrei dovuto vederlo proprio una ventina di anni fa da bambina per apprezzarlo al meglio.
Per carità, mi è piaciuto, è perfetto per passare un’oretta e mezza ridendo e guardando le mitiche “gusciate” delle tartarughe ninja.
Sono rimasta però un po’ sorpresa dalle differenze con il fumetto/cartone.. per quale motivo hanno cambiato la storia del maestro Splinter?? Io ero rimasta che era proprio LUI Hamato Yoshi, cambiato dal liquido mutogeno… O.o sono basita, ma quando mai era il topo di Yoshi?? BAH! Se il cambiamento avesse almeno avuto attinenza con la storia almeno..
E Raffaello è sempre stato così aggressivo anche nel cartone? O.o Ma io non me lo ricordo mica! Vabbè, licenza poetica.

Voto 7 per la storia semplice e per il divertimento. 20 anni fa gli avrei dato 8… e non mi sarei sguarata dal ridere al pensiero che “i nemici attaccano sempre uno alla volta e ognuno aspetta il suo turno”.

1 commento

  1. DarthDeed / 1 Settembre 2013

    Adoro questo film sopratutto perché è molto attinente al fumetto per atmosfere oscure e altri particolari come quelli citati.
    Infatti nel fumetto effettivamente Splinter era il topo di Hamato Yoshi e non Hamato Yoshi stesso.
    Raf nel fumetto ha un carattere molto impulsivo e aggressivo rispetto alla serie animata.
    E tutto questo è perfettamente riportato nel film che si può quindi considerare più ispirato al fumetto che al cartone.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext