Recensione su Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra

/ 20165.861 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 31 Gennaio 2018 in Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra

Sequel del film del 2014 (reboot della saga con Megan Fox protagonista).
Discreto film per una serata tranquilla con le tartarughe che hanno più spazio rispetto al primo film.
Shredder (Brian Tee) con l’aiuto di alcuni complici riesce ad evadere di prigione; si allea con un alieno, Krang, per conquistare la Terra. Le adolescenti Tartarughe Ninja con l’aiuto della giornalista April (Megan Fox) e del poliziotto Casey Jones (Stephen “Arrow” Arnell) dovranno cercare di evitarlo.
Qualche dissidio interno tra le tartarughe; Donatello lo scienziato, Leonardo il capo, Michelangelo il mangia-pizza, Raffaello i muscoli. Non tutti accettano la propria condizione di tartarughe mutanti e non appena si accenna alla possibilità di diventare umani, il gruppo si spezza. Il film è carino, senza troppo impegno con un buon ritmo e qualche risata ogni tanto.
Nel resto del cast da citare Will Arnett ancora dei panni del “salvatore della città” Vernon (si è preso i meriti per tenere nell’ombra le tartarughe), Tyler Perry è lo scienziato pazzo Stockman, Laura Linney è Rebecca Vincent (capo della polizia o comunque capo di Casey Jones), Alessandra Ambrosio è la fidanzata di Vernon.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext