2005

Syriana

/ 20056.097 voti
Syriana
Syriana

La CIA affida a uno dei suoi migliori agenti, Bob Barnes, il compito di uccidere il Principe Nasir, perché quest'ultimo preferisce fare affari con i cinesi invece che con gli americani. Contemporaneamente, il Principe ingaggia un consulente finanziario, Bryan Woodman, affinché curi i suoi interessi economici, e un avvocato, Bennett Holliday, scopre che dietro la fusione di due compagnie petrolifere, la Connex e la Killen, si nasconde un giro di corruzione. Nel 2006 George Clooney ha vinto l'Oscar e il Golden Globe come Miglior Attore Non Protagonista.
schizoidman ha scritto questa trama

Titolo Originale: Syriana
Attori principali: George ClooneyMatt DamonJeffrey WrightChris CooperAmanda PeetWilliam Hurt, Christopher Plummer, Alexander Siddig, Kayvan Novak, Amr Waked, Robert Foxworth, Nicky Henson, Nicholas Art, Steven Hinkle, Daisy Tormé, Peter Gerety, Richard Lintern, Mazhar Munir, Jocelyn Quivrin, Shahid Ahmed, Bikram Singh Bhamra, Roger Yuan, Jamey Sheridan, Max Minghella, Nadim Sawalha, Akbar Kurtha, Sonnell Dadral, Tim Blake Nelson, Mark Strong, Badria Timimi, Viola Davis, Ozzie Yue
Regia: Stephen Gaghan
Sceneggiatura/Autore: Stephen Gaghan
Colonna sonora: Alexandre Desplat
Fotografia: Robert Elswit
Costumi: Louise Frogley, John Casey
Produttore: Jennifer Fox, Georgia Kacandes, Michael Nozik, George Clooney, Jeff Skoll, Steven Soderbergh, Ben Cosgrove
Produzione: Usa
Genere: Drammatico
Durata: 128 minuti

Thriller / 2 Marzo 2014 in Syriana

troppo cervellotico ed un po’ raffazzonato per raccontare gli intrighi di affari al limite con il terrorismo che circolano intorno al petrolio. Intreccio di tre storie parallele che dovrebbero confluire ma che non coinvolgono mai nella storia.

14 Ottobre 2011 in Syriana

Mi aspettavo un film d’azione visto però come un atto di denuncia contro le multinazionali del petrolio. Invece mi sono ritrovato davanti un film estremamente noioso e parecchio complicato. E’ un peccato perchè l’inizio prometteva bene, con la scena divisa tra Medio Oriente (con Bob Barnes impegnato in azione), altra zona del Medio Oriente (licenziamento di alcuni operai) e gli Stati Uniti con le Operazioni delle Compagnie Petrolifere. Però il film è molto lento e non decolla quasi mai; George Clooney ha vinto l’oscar come miglior attor non protagonista ma l’ho visto meglio in altri ruoli (e poi con l’azione così spezzettata, era quasi il protagonista principale). Forse il più interessante dei legami è quello che si crea tra Matt Damon e il principe dopo la morte del figlioletto (che. forse mi ero addormentato, ma non ho capito bene come è successo) del primo.
Era da tempo che non mi capitava di dormire a tratti durante il film, d’accordo che non ero in piena forma ma penso che il film abbia avuto le sue responsabilità.

Leggi tutto