Frigida malizia / 4 Novembre 2015 in Swimming Pool

Davvero un bel noir a sfondo erotico, con una smagliante Charlotte Rampling e una maliziosa Ludivine Sagnier. L’ aggraziata scenografia e una colonna sonora tintinnante e misteriosa sono l’ottima cornice di una spirale morbosa con finale aperto. C’è pure Charles Dance dagli occhi color piscina, che in fondo è sempre stato un po’ Twyin Lannister, anche quando non sapeva di esserlo.
A Ozon piace la circostanza pruriginosa ma controllata, e in questo la frigida scrittrice inglese impersonata dalla Rampling è semplicemente perfetta.

Leggi tutto