L'uomo d'acciaio

/ 20135.6413 voti
L'uomo d'acciaio

Scampato alla distruzione di Krypton, suo pianeta natale, un bambino cresce sulla Terra adottato da una coppia di agricoltori. Scoperti i suoi straordinari poteri e divenuto adulto si trova ad affrontare un vecchio nemico di suo padre.
Questo film fa parte del 'DC Universe Movie'! Vuoi saperne di più?
mat91 ha scritto questa trama

Titolo Originale: Man of Steel
Attori principali: Henry CavillHenry CavillAmy AdamsAmy AdamsMichael ShannonMichael ShannonDiane LaneDiane LaneRussell CroweRussell CroweKevin Costner, Laurence Fishburne, Christopher Meloni, Antje Traue, Harry Lennix, Richard Schiff, Ayelet Zurer, Dylan Sprayberry, Cooper Timberline, Michael Kelly, Richard Cetrone, Mackenzie Gray, Julian Richings, Mary Black, Samantha Win, Rebecca Buller, Christina Wren, David Lewis, Tahmoh Penikett, Doug Abrahams, Brad Kelly, David Paetkau, Elizabeth Thai, Ian Rozylo, Alessandro Juliani, Kwesi Ameyaw, Mike Dopud, Jack Foley, Jadin Gould, Robert Gerdisch, Ryan Mitchell, Alexa Gengelbach, Stephanie Kraft Song, Caroline Thomas, Coburn Goss, Lesley Bevan, Chad Krowchuk, Ian Tracey, Carmen Lavigne, Howard Siegel, Heidi Kettering, Justin Butler, Jacqueline Scislowski, Danny Coonley, Sally Elling, Joseph Cranford, Clint Carleton, Mark Gibbon, Stuart Ambrose, Tom Nagel, Jackson Berlin, George Canyon, Kyle Riefsnyder, Aaron Smolinski, Carla Gugino, Bruce Bohne, Rowen Kahn, Robert Moloney, Sean Campbell, Aaron Pearl, Rebecca Spence, Joe Minoso, Brian King, Madison Moran, Gabe Darley, Bridgett Newton, Revard Dufresne, Apollonia Vanova, Dan Aho, Ronald W. Gibbs, Chris Palermo, Edmundo Raul Sanchez, Nicholas W. von Zill, Allison Crowe, Nick Touchie, Eileen Touchie, Malcolm Scott, Rondel Reynoldson, Mostra tutti

Regia: Zack SnyderZack Snyder
Sceneggiatura/Autore: David S. Goyer
Colonna sonora: Hans Zimmer
Fotografia: Amir Mokri
Costumi: Michael Wilkinson, James Acheson
Produttore: Charles Roven, Lloyd Phillips, Christopher Nolan, Emma Thomas, Jon Peters, Thomas Tull, Deborah Snyder
Produzione: Gran Bretagna, Usa, Canada
Genere: Azione, Fantasy, Supereroi
Durata: 143 minuti

Dove vedere in streaming L'uomo d'acciaio

Jesus Christ Superman / 14 Marzo 2021 in L'uomo d'acciaio

Fanno sempre un po’ tenerezza i film americani quando, come nel caso di Man of Steel, ti sbattono in faccia la loro allegoria con tutta la forza possibile. Come se Hollywood non si fosse accorta di una cosa che certo cinema europeo (ma anche asiatico) sa da sempre: il pubblico gode di più quando pensa di esserci arrivato da solo a una certa conclusione, a comprendere il sottotesto del film. Dobbiamo credere di non essere stati portati per mano dal regista, per godere appieno delle scoperte che facciamo (ovviamente non è mai così, ma il bravo regista è quello che te lo fa credere).
Così, tutta l’allegoria cristologica di Kal-el perde la sua potenziale forza già dopo il terzo ammiccamento (sì, dice davvero di avere 33 anni).
Non è Accattone, ecco.

Detto questo, non ci si può lamentare poi così tanto di questo film. Si lascia guardare e, cosa rara per il suo genere, nella maggior parte dei casi, cerca di creare immagini forti e iconiche, e non lavora solo di sceneggiatura. Anzi, probabilmente avviene l’esatto contrario.

Leggi tutto

adoro! / 24 Aprile 2020 in L'uomo d'acciaio

trovo assurdo disprezzarlo. Un ottimo mix di fantascienza e cinecomic che taglia di netto il legame con le precedenti pellicole. L’unica pecca ( credo voluta ) le eccessive scene di lotta metropolitana. Sarò esagerato con il voto ma ci sono Zimmer, Snyder e Goyer… il mio top.

L’INIZIO DEL DCEU / 6 Ottobre 2018 in L'uomo d'acciaio

Anche se Superman non è uno dei miei eroi preferiti, devo dire che questo è un film fatto veramente bene. L’intervento di Nolan (l’aspetto dark simile a Batman), effetti speciali notevoli e moltissime scene d’azione caratterizzano il film. Consigliato agli amanti del genere.

21 Aprile 2014 in L'uomo d'acciaio

Il nulla..

15 Gennaio 2014 in L'uomo d'acciaio

Barboso. Non ci sono altre parole. Una stella in più solo perchè, finalmente, gli hanno messo le mutande sotto al costume.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.