Recensione su Suburra

/ 20157.3288 voti

Ma la realtà supera ormai la finzione… / 20 Ottobre 2015 in Suburra

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Suburra è un film che già sapevo mi sarebbe piaciuto: perché gradisco molto Sollima e perché sono ben predisposta per la narrativa ben fatta di genere poliziesco, con rappresentazione realista della violenza, droghe, sesso, potere, criminalità…
Quindi Puzo, de Cataldo, Coppola, Friedkin, Cimino, Scorsese e la lista sarebbe troppo lunga…
E’ un film che va assolutamente visto, non è perfetto, sa troppo di fiction tv, ma la visione è comunque stimolante, fluida, cupa al punto giusto e con il bellissimo abbinamento dei brani del duo M83.
Numero 8 è stato il mio personaggio preferito e la recitazione di Alessandro Borghi è superba. L’unica cosa che non so, ma non ho letto il libro, è perché proprio questo soprannome Numero 8? Chissà qual è il significato?

Lascia un commento

jfb_p_buttontext