Recensione su Stuber - Autista d'assalto

/ 20195.310 voti

All’inseguimento con un autista di Uber / 3 Luglio 2020 in Stuber - Autista d'assalto

Discreta commedia d’azione.
Nel prologo il poliziotto Vic (Dave Bautista) con la collega Morris (Karen Gillan) fanno irruzione in un appartamento e inseguono un criminale; durante la fuga Vic perde gli occhiali, senza è quasi cieco, e non riesce ad aiutare la collega in grave difficoltà che ci lascia le penne.
La vicenda riprende 6 mesi dopo, quando facciamo la conoscenza di Stu (Kumail Nanjiani), autista di Uber che ha però solo una stella e vorrebbe assolutamente aumentare il suo giudizio. Vic decide finalmente di sottoporsi a un operazione al laser per risolvere il problema agli occhi e proprio dopo l’operazione rispunta il criminale dell’inizio. Vic gli darà la caccia ma si affiderà proprio a Stu come autista viste le difficoltà
a vedere dopo l’intervento.
Discreta commedia, qualche volta scade un po’ in stupidità; Stu parla un po’ troppo, qualche buona battuta ma altri momenti più di fiacca. Il film comunque intrattiene abbastanza piacevolmente con alti e bassi.
Nel resto del cast da citare Mira Sorvino nei panni del capo di Vic.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext