Stick it - Sfida e conquista

/ 20066.545 voti
Stick it - Sfida e conquista

Haley, 17 anni, compie l'ennesima bravata che la mette nei guai con la legge. Obbligata a scontare una pena in un istituto scelto dai genitori, Haley viene mandata proprio nel luogo che teme di più: la palestra di ginnastica frequentata fino a qualche anno prima, quando era una promessa dello sport.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Stick It
Attori principali: Jeff Bridges, Missy Peregrym, Vanessa Lengies, Jon Gries, Gia Carides, Julie Warner, Maddy Curley, Nikki SooHoo, Kellan Lutz, John Patrick Amedori, Polly Holliday, Mio Dzakula, Svetlana Efremova, Annie Corley, Tim Daggett, Bart Conner, Tarah Paige, Elfi Schlegel, Brian Gattas, Harrison Wills, Calli Ryals, Terri J. Vaughn, Andrea Bendewald, Nastia Liukin, John Kapelos, Carly Patterson, Lee Garlington, Corinne Reilly, John Balma, Emily Wagner, Karine Mauffrey, Ricky Trammell, Rif Hutton, Kandice Stroh, Mostra tutti

Regia: Jessica Bendinger
Sceneggiatura/Autore: Jessica Bendinger
Colonna sonora: Michael Simpson
Fotografia: Daryn Okada
Costumi: Carol Ramsey
Produttore: Jonathan Glickman, Derek Evans, Roger Birnbaum, Gary Barber, David Crockett, Gail Lyon
Produzione: Germania, Usa
Genere: Drammatico, Commedia, Famiglia, Sport
Durata: 105 minuti

Dove vedere in streaming Stick it - Sfida e conquista

Inno all’anti-sport + commedia da teenagers: disastro / 12 Giugno 2017 in Stick it - Sfida e conquista

Una ragazza odiosissima (interpretata dalla seppur passabile Missy Peregrym) un tempo era alle finali mondiali di ginnastica artistica ma si rifiutò di partecipare ed è odiata dall’America o qualcosa del genere (onestamente, manco fosse qualcuno della NBA o della NFL..). A un tratto, ormai ritirata ma sempre giovanissima, gli tocca smettere di fare la sua vita tutta divertimento e casino e tornare ad allenarsi. Qui trova personaggi scontati e piatti che ti aspetti da una commedia del genere: chi la odia, chi è sfigato, l’underdog, e, soprattutto il coach che la motiverà (Jeff Bridges, ovviamente ho visto il film perché sapevo che c’era l’ex Lebowski, ma a poco è servita la sua presenza purtroppo). E niente, tra battute pessime e vari allenamenti si arriva alle qualificazioni alle olimpiadi e succede l'”anti-sport” del titolo. Ok, magari le decisioni dei giudici sono sbagliate e favoriscono la gente sbagliata, ma se così fosse, credo che sarebbe “divertente” vedere, per qualsivoglia controverse decisioni, una partita di calcio nella quale il Real Madrid si fa volutamente asfaltare dal Rayo Vallecano, un match di MMA nel quale Lesnar si fa volutamente mettere k.o. da Frank Mir, o una gara di F1 nella quale Mercedes e Ferrari si fanno da parte lanciando Sauber ed Haas a lottare per il titolo. Certo, molto credibile. State tranquilli che così non mi avete fatto di certo amare questo sport. Perché a me per esempio non piace il football americano, ma nel mondo del cinema è quasi sempre trattato in modo coinvolgente, spettacolare e, soprattutto, la redenzione tramite lo sport si sente. Qui si salva giusto la protagonista (anche se cristo quanto è odiosa, siamo al limite) e Jeff Bridges, che per fortuna qualche anno più tardi si prenderà un meritato Oscar per un film decisamente più bello.

Leggi tutto

4 Luglio 2013 in Stick it - Sfida e conquista

Immaginatevi Jeff Bridges interpretare un ex gloria Ginnastica amante del dio Denaro. Ora una ragazza ribelle costretta dagli eventi a reimmergersi in un mondo tanto odiato ed un Kellan Lutz agli esordi ed otterrete Stick It.
Commedia divertente ed innovativa che descrive il dietro le quinte di un mondo che si vede solo alle Olimpiadi, sempre se non ne si è parte.
Consigliato principalmente per Pigiama Party ma ottimo anche per tirare su il morale quando è a terra.
Ah, e non dimentichiamoci di Jeff Bridges.

Leggi tutto

16 Aprile 2011 in Stick it - Sfida e conquista

bella ginnastica, solo questo basta a giustificare il voto.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.