Recensione su Stay - Nel labirinto della mente

/ 20057.0144 voti

Che spreco BIS / 15 Novembre 2019 in Stay - Nel labirinto della mente

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

I miei due attori preferiti sono Matthew McConaughey e Ryan Gosling.
E fin qui, chissenefrega 🙂
Solo per evidenziare che gli ultimi due film in cui gli ho visti protagonisti, si son rivelati due delusioni abnormi.
Infatti dopo McConaughey – Serenity (ho il vomito quando ci penso, ammazza che schifezza) , ecco un baldo giovine Gosling alle prese con questo stranissimo Stay.

Solita interpretazione stupenda, insieme alla Watts (bellissima come sempre) e anche a Mc Gregor (che – pur essendo bravo – secondo me viene messo in secondo piano dai primi due)
Il film, è pieno zeppo di indizi, giochi di immagini , collegamenti audio-visivi a scene precedenti…tutte robe molto affascinanti , che piano piano fanno capire allo spettatore si va verso qualcosa di fantascientifico/onirico. Comunque verso qualcosa di delirante.
Come effettivamente è . Solo che il finale…fa schifo dai.
1 ora e 20 a dettagliare storie e relazioni interpersonali…per poi concludersi con una ridicola “proiezione” nella mente di Gosling dei poveri passanti che lo aiutano in quei pochi minuti precedenti la sua morte…
Cioè, onestamente…ma chissenefrega. Che messaggio è…
Ed è un peccato, perchè la regia è veramente ottima e certe inquadrature si vede che son fatte con cura e perizia.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext