Recensione su Star Wars: The Clone Wars

/ 20085.535 voti

The Clone Wars – il film / 9 dicembre 2015 in Star Wars: The Clone Wars

Questo film d’animazione, che si colloca tra gli episodi II e III della trilogia prequel, racconta quegli eventi occorsi a partire dal finale de L’attacco dei cloni, quando inizia ufficialmente la guerra tra Repubblica e Separatisti.
The Clone Wars rappresenta anche il prequel dell’omonima serie televisiva (anch’essa d’animazione), giunta alla sesta stagione prima che il passaggio alla Disney interrompesse il progetto, poi ripreso con una settima stagione.
Il film è generalmente additato come uno dei peggiori prodotti a marchio Star Wars (tra quelli destinati al grande/piccolo schermo), ed è difficile non essere d’accordo, anche se occorre una precisazione: il taglio è decisamente adolescenziale e lo dimostra, da un lato, il personaggio della Padawan Ahsoka, una ragazzina impertinente che dà pane per i suoi denti al neo maestro Jedi Anakin Skywalker. Dall’altro, uno humour scadente come non lo si vedeva dai tempi del primo episodio, con le uscite demenziali di Jar Jar Binks.
La qualità dell’animazione non è eccelsa, soprattutto quando sono coinvolti personaggi, umani e non solo. Yoda, ad esempio, è un lontano parente di quella meraviglia digitale vista nell’episodio II. Le scene senza “attori” o quelle in cui sono presenti soltanto i droidi, invece, non si discostano di molto da quelle viste nei film, sia come grafica, sia come impostazione (e dunque sono mediamente apprezzabili).
Resta un prodotto destinato ai giovanissimi o ai fan accaniti della saga, su cui dunque possono tranquillamente sorvolare coloro che non si collocano in nessuna delle due anzidette categorie.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext