2017

Star Wars: Gli ultimi Jedi

/ 20176.8245 voti
Star Wars: Gli ultimi Jedi
Star Wars: Gli ultimi Jedi

Rey prosegue il suo epico viaggio insieme a Finn, Poe e Luke Skywalker.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Star Wars: The Last Jedi
Attori principali: Daisy Ridley, Adam Driver, Mark Hamill, Oscar Isaac, John Boyega, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Carrie Fisher, Laura Dern, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Gwendoline Christie, Benicio del Toro, Frank Oz, Lupita Nyong'o, Anthony Daniels, Jimmy Vee, Bill Hader, Ben Schwartz, Dave Chapman, Brian Herring, Billie Lourd, Amanda Lawrence, Mark Lewis Jones, Adrian Edmondson, Hermione Corfield, Veronica Ngo, Tom Kane, Tim Rose, Justin Theroux
Regia: Rian Johnson
Sceneggiatura/Autore: Rian Johnson
Colonna sonora: John Williams
Fotografia: Steve Yedlin
Costumi: Michael Kaplan, David Crossman
Produttore: Kathleen Kennedy, Ram Bergman, J.J. Abrams
Produzione: Usa
Genere: Azione, Fantascienza, Fantasy
Durata: 152 minuti

sarebbe un 6,5 / 22 Aprile 2019 in Star Wars: Gli ultimi Jedi

difficile commentare la terza trilogia, agli occhi di un vecchio fan solo tanta fantascienza moderna e poco spirito classico.

Una serie priva di direzione / 23 Luglio 2018 in Star Wars: Gli ultimi Jedi

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Mentre Il risveglio della Forza saccheggiava a piene mani il primo episodio della trilogia originale di Star Wars, Gli ultimi Jedi si limita a citare il secondo, L’Impero colpisce ancora, con l’attacco dei walker alla base ribelle sul pianeta ghiacciato e la fuga dei superstiti sul Millennium Falcon. Film dunque più originale del capitolo VII; ma le note positive finiscono praticamente qui. Dopo un inizio abbastanza promettente, la trama si blocca per quasi un’ora, con lo stand-off tra le flotte e lo stand-off tra Rey e Luke. La pazienza dello spettatore viene messa a dura prova, tra sproloqui interminabili sulla natura della Forza, scambi surreali di battute («Non hai qualcosa – qualunque cosa – da mettere addosso?», dice una scandalizzata Rey all’arcinemico Kylo che durante lo scambio telepatico ha commesso il faux pas di apparirle a torso nudo), scene da dimenticare come il ritorno levitante di Leia sull’astronave dopo l’esplosione, e scene che vorrei dimenticare ma che temo mi perseguiteranno nel ricordo per lungo tempo (Luke che munge la bestia aliena).

L’azione a un certo punto si vivacizza, con l’incursione nel pianeta del casinò (l’episodio più divertente del film); ma la qualità non migliora, tra colpi di scena prevedibilissimi, stucchevoli oscillazioni sulla natura di alcuni personaggi (è cattivo – no, è buono – no, è proprio cattivo – no, forse ha qualcosa di buono – no, è irrimediabilmente cattivo), i soliti salvataggi improbabili, una morte finale che appare abbastanza gratuita, e così via.

Il film, preso isolatamente, meriterebbe forse un giudizio appena positivo. Ma è la serie che appare priva di direzione, e che maschera il suo vuoto con la ripetizione, lasciandoci alla fine con la medesima situazione da cui eravamo partiti, anche se alcune facce sono mutate: un cattivo potentissimo, un pugno di ribelli in fuga e l’ennesimo ultimo Jedi.

Leggi tutto

Bel capitolo! / 29 Gennaio 2018 in Star Wars: Gli ultimi Jedi

Non amante della saga, ma neanche hater della stessa. Parlo da esterno, da uno che non sa nulla del mondo di Guerre Stellari ma che ne rimane ammaliato pur avendo visto solamente gli ultimi due episodi. Non sono Fan,ma sono sicuro che presto lo diventerò. Questo episodio è stato un messaggio di un impatto enorme. L’antagonista si rispecchia nelle stesse persone, da che parte stiamo? come siamo veramente? Non banale come tema, in questo film ce lo offrono con tutte le varie sfumature che il colosso “Star Wars” ci offre. Capiamo e scegliamo da che parte stare, la parte giusta è sempre in tempo, bisogna solo trovarlo. Il voto non è sfiducia, ma mia personale ignoranza… Attendo a braccia apertissime il capitolo finale!

Leggi tutto

Intenso e colossale! 8 / 18 Gennaio 2018 in Star Wars: Gli ultimi Jedi

E’ gia passato un mese dalla mia visione di questo gioiellino e posso dire con fermezza che confermo le mie idee iniziali: anche se possa sembrare scontato, si lascia guardare con vero piacere, anche per chi si è avvicinato da poco a questa saga.
Personaggi come sempre eccellenti, bravissimi… Anche se qualche punto a sfavore verso l’idea originale, la storia sembra prendere un ottima piega, non annoiando e restando comunque affascinanate.
Ammetto che in questo capitolo torna frequentemente (e con sapienza!) l’argomento “tempo”: ossia la trama a primo impatto ricorda molto il cap.V (il ribelle che cerca lo Jedi, lo Jedi gli insegna e si avvicina alla battaglia finale) ma valutate bene… Proprio questo dimostra come sia vero che la storia si ripete, guardiamo anche la “nostra” storia, negli anni facciamo gli stessi errori e le stesse scelte, anche cambiando di poco le varianti, sembra che sia destinato ad accadere ciò che poi succede.
Anche la scena di Rey che si trova nella grotta, nell’oscurità tra passato e futuro: un ottimo simbolismo che secondo me rende meno ovvia la storia.
Combattimenti davvero belli, ottimi effetti e delle frasi, delle scene (che ahimè non ricordo tutte per elencarvi) mi hanno davvero colpito.
Stiamo salendo di livello, anche se Mark “Luke Skywalker” Hamill non è d’accordo con questa pellicola (senza spoiler, alla fine capisci anche il perchè), io la trovo una delle più belle realizzate dopo la trilogia storica.
Non vedo l’ora di rivedermelo in UHD *_*
8+

Leggi tutto

È pur sempre Star Wars! / 10 Gennaio 2018 in Star Wars: Gli ultimi Jedi

È vero la trama è un po’ sfilacciata, ci sono troppi colpi di scena che non sorprendono per niente e sono abbastanza banali, protagonisti forse troppo fatti a misura per piacere ad un pubblico più vasto possibile. Tirando le somme è un bel film, bella l’idea di liberarsi di rimandi ai vecchi film (anche se molte scene sono piene zeppe di tributi alle pellicole passate, vedi Yoda,pianeta ghiacciato, veicoli quadrupedi etc.). Che dire però, il fascino di Star Wars è senza tempo, la continua lotta tra la luce e l’ombra, e la speranza che è la forza più grande dell’animo umano. Se questo capitolo non lascia senza fiato di sicuro non delude le aspettative.

Leggi tutto