Recensione su Star Wars - Il risveglio della Forza

/ 20156.9456 voti

Episodio II + V / 2 Aprile 2016 in Star Wars - Il risveglio della Forza

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Star Wars – Il risveglio della Forza [Star Wars: The Force awakens] (J.J. Abrams – 2015)
Voto: 5.5/10

Star Wars girato con i canoni moderni non guadagna nulla, se non nei duelli cappa e spada.
Corsi e ricorsi storici in questo “Episodio VII” che puzza già di Episodio X, perché…vuoi che non ci buttino il prequel su come Kylo Ren sia arrivato fin lì e chi sia Snoke, il cattivone di turno?
Certo, potrebbe farlo nell’Episodio VIII, già annunciato, ma i flashback non sono il forte della saga e poi pare ci sia già altro su cui puntare tipo…chi è Rey? Sorella(stra?) di Kylo Ren? Figlia segreta di Luke Skywalker? O persino…TUTTE E DUE???
La presenza di glorie degli episodi passati, sia geograficamente, sia meccanicamente, sia a livello proprio di personaggi, era necessaria per suscitare un po’ l’interesse dei fan sfegatati di vecchia data, del resto questo è il sequel della trilogia classica, un nodo sensibile da districare.
Ma purtroppo si cade nella ripetizione, a tratti banale: l’Impero (che qui prende un nuovo nome, ma che quello è) ha costruito una Deathstar ancora più grande…molto più grande! Ma che distruggerla è un attimo: sempre le stesse pecche! Ma chi sono gli ingegneri tra le fila dei cattivi? Dovrebbero resettare il personale…
Scudi intermittenti che possono essere bypassati se si raggiunge la velocità della luce in un mondo dove la velocità della luce la superano pure le mosche! Grande metodo di sicurezza, chapeu.
E poi la sicurezza interna…cioè sono sei film che si infiltrano cani e porci e arrivano fin dove devono arrivare, fanno quel che devono fare e…via.
Un cattivo poi davvero poco credibile, abile nel combattimento ma che quando si toglie la maschera pare si tolga pure la spina dorsale. Bah.

Consigliato a: E’ un nome così grosso che non c’è bisogno nemmeno di consigliarlo o sconsigliarlo. Chi vorrà vederlo lo vedrà, e pace.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext