Recensione su Spy

/ 20156.4118 voti

12 Gennaio 2016

Un film interamente modellato intorno a Melissa McCarthy, che lo porta avanti praticamente da sola con la sua comicità fatta di doppisensi e della capacità di prendersi in giro.
Un filmetto poco impegnativo ma piacevole ed è bello vedere sullo schermo una protagonista diversa dalle soliti attrici dalla bellezza stereotipata, anche se spero che la McCarthy non rimanga incastrata per sempre in questo ruolo da “cicciona volgarotta che fa la dura ma in fondo è molto dolce e simpatica” che cominciano già a sembrare tutti uguali.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext