Spy

/ 20156.4118 voti
Spy

Susan ha deciso di entrare a far parte della CIA nella speranza di diventare un'agente. Ma la sua goffaggine le impedisce di rivestire tale ruolo, relegandola dietro una scrivania in veste di analista. Quando l'agente Fine viene coinvolto in una pericolosa missione e, per motivi contingenti, nessun collega dell'agenzia può risolvere la situazione, Susan si offre di risolvere l'impasse.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Spy
Attori principali: Melissa McCarthyJude LawRose ByrneJason StathamMiranda HartBobby Cannavale, Allison Janney, 50 Cent, Morena Baccarin, Raad Rawi, Jessica Chaffin, Sam Richardson, Katie Dippold, Romain Apelbaum, Richard Brake, Steve Bannos, Carlos Ponce, Will Yun Lee, Nargis Fakhri, Andrey Danilko, Attila Árpa, Bálint Adorjáni, Jamie Denbo, Mitch Silpa, Zach Woods, Björn Gustafsson, Ben Falcone, Paul Feig, Levente Törköly, Peter Linka, Iván Kamarás, Lukács Bicskey, Peter Serafinowicz, Michael McDonald, Sergej Onopko, Matt Devere, Jaime Pacheco, Adam Ray, Attila Bardóczy, Julian Miller, Ed Kear, Alessandro De Marco, Luca Fiorilli, Dimitri Andreas, Yuri Buzzi, Péter Farkas, Greta Csizmadia, Klaudia Halasi, Zalán Takács, Dénes Bernáth, Zsolt Zágoni
Regia: Paul Feig
Sceneggiatura/Autore: Paul Feig
Colonna sonora: Theodore Shapiro
Fotografia: Robert D. Yeoman
Costumi: Christine Bieselin Clark, Gábor Homonnay
Produttore: John J. Kelly, Jenno Topping, Paul Feig, Peter Chernin, Jessie Henderson
Produzione: Usa
Genere: Commedia, Azione
Durata: 120 minuti

Risate e azione / 3 Maggio 2016 in Spy

Non è mica tanto facile ultimamente beccare un film capace di mescolare perfettamente il genere action con quello comedy. Spy ci riesce veramente ma veramente bene. Una storia semplice ma coinvolgente che mette subito Melissa McCarthy, da impacciata analista della CIA ad agente sul campo. Proprio lei è tra i personaggi che fanno funzionare bene il film, sempre divertente e ben calata nel ruolo. Sempre parlando di cast, bene Jude Law, benissimo Jason Statham, che sembra proprio dimostrare di essere veramente a suo agio nei film action-comedy come questo che in altri. Per concludere, un film ricco di azione, insueguimenti, risate, volgarità, qualche scena violenta, tutte bene amalgamate. Nel suo genere, un piccolo capolavoro, assolutamente consigliato.

Leggi tutto

12 Gennaio 2016 in Spy

Un film interamente modellato intorno a Melissa McCarthy, che lo porta avanti praticamente da sola con la sua comicità fatta di doppisensi e della capacità di prendersi in giro.
Un filmetto poco impegnativo ma piacevole ed è bello vedere sullo schermo una protagonista diversa dalle soliti attrici dalla bellezza stereotipata, anche se spero che la McCarthy non rimanga incastrata per sempre in questo ruolo da “cicciona volgarotta che fa la dura ma in fondo è molto dolce e simpatica” che cominciano già a sembrare tutti uguali.

Leggi tutto

Fantastico / 5 Dicembre 2015 in Spy

Da vedere, molto divertente.

Staham Wins / 19 Settembre 2015 in Spy

Sarò onesto…il voto è solo per Jason Statham, che è il protagonista dello show anche se compare, in media, meno di tutti gli altri.
Per il resto poi è la solita roba da spie voltata alla commedia, con un punto di vista femminile, che forse lo differenzia dal resto delle opere tutte uguali tra loro, inclusa questa.
Italiani che non parlano l’italiano, balcani che si sparano per un morso di pane, gente che paga bombe nucleari in diamanti…Nulla di nuovo all’orizzonte.
La sufficienza è tale solo grazie a Staham e all’inizio, prima ancora dei titoli di testa, quando dà ad intendere che le spie sanno sempre tutto quel che succede attorno a loro perché c’è un altro agente che li tiene aggiornati tramite ricetrasmittente.
…era qualcosa di carino, proseguito nella più classica delle menate.
Consigliato a: Boh, non è un film da sconsigliare o consigliare a nessuno…se lo si vuol vedere si sa perlopiù a cosa si va in contro, quindi fate voi.

Leggi tutto

Obiettivo mancato / 11 Settembre 2015 in Spy

Ciò che mi aveva fatto divertire in un altro film di Feig, Le amiche della sposa (ovvero, gli strani ma azzeccati tempi comici, più che il tono politicamente scorretto al femminile), pur presente e ben gestito da un’ottima Melissa McCarthy, si perde in banalità varie e reiterate, nonché in una serie di trivialità stancanti perché davvero puerili (vedi, tra le tante, la scena in cui Susan e Aldo devono liberarsi).

Rose Byrne è sempre una scelta perfetta quando si tratta di interpretare la posh di turno, pessimo -invece- Jude Law che tenta di essere brillante e/o seducente a tutti i costi (la sua non è una macchietta, ma non è neppure un omaggio a Bond e affini), inizialmente divertente (per diventare poi scontato) il personaggio di Statham.
Penoso l’adattamento delle battute affidate al finto italiano Peter Serafinowicz e da dimenticare il relativo doppiaggio di Pino Insegno.

Se l’obiettivo della pellicola era quello di “scherzare” sul genere spionistico proponendone una versione capace di includere una certa qual rivalsa al femminile, beh, in qualche modo l’ha decisamente mancato.
Insomma, si tratta di un film francamente evitabile che strappa qua e là qualche risata.

Leggi tutto