Recensione su Il caso Spotlight

/ 20157.5380 voti

Il voto sarebbe un 7.5 / 25 febbraio 2017 in Il caso Spotlight

Tratto da una storia vera, un bellissimo film che rispolvera i fasti dei migliori film sulle indagini giornalistiche.
Spotlight è un team che si occupa di inchieste all’interno del Boston Globe; il nuovo direttore del giornale, Marty Baron (Liev Schreiber), dà loro il compito di approfondire un caso di abusi sessuali da parte di un prete e l’eventuale coinvolgimento del Cardinale Francis Law (Len Cariou) per coprirne le tracce.
La squadra, costituita da Michael Razendes (Mark Ruffalo), Robby (Michael Keaton), Sacha (Rachel McAdams) e Matt (Brian d’Arcy James), indagherà scoprendo molti più abusi insabbiati dall’autorità ecclesiastica. Le indagini non saranno facili tra reticenze delle vittime e le mani lunghe della Chiesa che cercano di coprire lo scandalo.
Bel film intenso, drammatico e dal ritmo sempre vivo con un argomento che suscita sdegno e interesse.
Splendido cast, oltre ai nomi già citati troviamo anche John Slattery (Ben), Stanley Tucci è l’avvocato che dà una mano al team (Garabedian).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext