2009

Soul Kitchen

/ 20097.1197 voti
Soul Kitchen
Soul Kitchen

Zinos, di origine greca, è il proprietario di un ristorante, ad Amburgo, che versa in pessime condizioni. La sua vita personale, inoltre, è abbastanza complicata: la sua fidanzata, Nadine, è partita per la Cina e lui non sa se raggiungerla; suo fratello, Illias, è detenuto in libertà vigilata; e la sua schiena gli provoca dolori lancinanti. Casualmente, Zinos ingaggia un bravissimo ma lunatico chef e inizia a sperare di poter salvare il ristorante.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Soul Kitchen
Attori principali: Adam Bousdoukos, Birol Ünel, Moritz Bleibtreu, Wotan Wilke Möhring, Dorka Gryllus, Pheline Roggan, Demir Gökgöl, Monica Bleibtreu, Marc Hosemann, Cem Akin, Catrin Striebeck, Hendrik von Bültzingslöwen, Jan Fedder, Udo Kier, Maria Ketikidou, Lucas Gregorowicz, Anna Bederke, Uğur Yücel
Regia: Fatih Akin
Sceneggiatura/Autore: Adam Bousdoukos
Produzione: Germania
Genere: Commedia, Romantico
Durata: 99 minuti

13 gennaio 2013 in Soul Kitchen

Simpatica e assurda agrodolce commedia, a tratti un po' sconfusionata, ma assolutamente piacevole.

24 dicembre 2012 in Soul Kitchen

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ecco, ti mostro come fare una commedia postmoderna-pop-multiculturale-divertente-grottesca-simpatica-e-pureunpo’ruffiana. Ma mica ce la prendiamo per il unpo’ruffiana, scrolliam le spalle e tutto va benissimo. Fatih Akin è innanzitutto un regista citare il quale fa molto figo, perché da quel tocco di saccenza esterofila che l’idiota con cui parli e... continua a leggere »

Simpatico / 29 gennaio 2012 in Soul Kitchen

Originale, ben tradotto e doppiato. Una chicca da non perdere.

commenti =) / 1 gennaio 2012 in Soul Kitchen

ottimi consigli per l'ernia al disco! un film leggero e divertente.

20 giugno 2011 in Soul Kitchen

Parentesi di puro svago ed ilarità che fila come un treno fino a che la storia non si annoda sul crescendo di complicazioni che il protagonista cumula, perchè da lì in poi la trama barcolla e il finale è davvero buttato via. Akin ha gusto per la musica, la cucina e i volti, mai avrei pensato che la musica house potesse essere sexy, usa il... continua a leggere »