Recensione su Biancaneve nella Foresta Nera

/ 19975.834 voti

9 Marzo 2013

Come rovinare una delle fiabe popolari più belle, Biancaneve.
L’idea iniziale era ottima, quella di creare una versione dark della famosa e amata fiaba dei fratelli Grimm, ma il risultato finale è una versione cinematografica piuttosto patinata e, in alcuni punti, molto simile a una soap-opera.
Sigourney Weaver nel ruolo della perfida strega se la cava abbastanza bene, mentre il bravo Sam Neil l’ho trovato piuttosto anonimo nel ruolo del re.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext