Recensione su La regina delle nevi

/ 20024.73 voti

nostalgia nostalgia canaglia! / 19 marzo 2014 in La regina delle nevi

Preso dalla nostalgia (dopo aver rivisto Jackie Brown un paio di sere fa) mi son messo alla ricerca dell’ ultima interpretazione di Bridget Fonda, 12 anni or sono ormai, un film per la tv visionabile direttamente da youtube .
Non mi interessava granchè il film in sé, anzi nutrivo ben poche speranze di trovarmi dinanzi a qualcosa di decente, senonchè per i primi 45 minuti son rimasto piacevolmente stupito: il film sembrava porsi come una rilettura in chiave moderna della nota fiaba di Andersen, dove lui è il fattorino di un albergo, lei la figlia del proprietario e tutti pattinavano allegramente sul ghiaccio fra uno yodel e l’altro finchè sulla sua motoslitta non arriva lei…si era proprio LEI l’antagonista, bellissima e conturbante; devo dire che il suo personaggio era decisamente interessante, un mix fra Galadriel e Poison Ivy…comunque…
dicevo che il film “cominciava” ( si dilunga per quasi 3 ore) tutto sommato discretamente, le cose precipitano però quando perde il suo tono iniziale per assumere tinte grossolanamente fiabesche ed alquanto caotiche, sicchè ho salticchiato velocemente sino al finale in cui si riprende un po’.
Forse senza quel prolisso intermezzo sarebbe stata una pellicola minore passabile, senz’altro non il modo migliore di chiudere parentesi prima di prendersi una luuuuuunga “pausa” nella propria carriera.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext