Recensione su Snatch - Lo strappo

/ 20007.6540 voti

Il voto sarebbe un 8.5 / 24 Febbraio 2012 in Snatch - Lo strappo

Bisogna assolutamente vedere questo film per capire cosa fosse Guy Ritchie prima di conoscere Madonna…
Un “gangster-movie” che non si prende molto sul serio; una miriade di personaggi (all’inizio si rischia di capire poco) che si intrecciano intorno al diamante oggetto di desiderio di molti.
Si ride molto per situazioni abbastanza comiche (Vedi la rapina alle scommesse); il cast è molto buono. C’è Brad Pitt in un ruolo particolare: uno zingaro. Guy Ritchie lo impiega per questo ruolo perchè ci sarebbe voluto troppo tempo per fargli assumere un buon accento inglese e quindi la parte dello zingaro dallo slang strano è perfetta per Brad.
Forse l’unico difetto del film è la latitanza di presenza femminile nel cast; compaiono solo due ragazze in ruoli marginali.
Assolutamente originale come si libera dei cadaveri uno dei gangster protagonisti.
Guy Ritchie aveva già dimostrato un buon talento nel suo esordio “Lock & Stock”.
Ma il personaggio migliore del film è quello interpretato da Vinnie Jones (specialista in ruoli da “bastardo”); se si pensa che questo attore è un ex calciatore, ne ha fatta di strada…
Insomma un ottimo film, pieno di azione e di intrecci ma in cui si ride molto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext