Recensione su Sister

/ 20127.162 voti

La rabbia giovane. / 23 Giugno 2014 in Sister

Pellicola asciutta ed inclemente.
Certo, inizialmente, il ragazzino (un ottimo Kacey Mottet Klein), così incredibilmente adulto, sembra un supereroe, ma con l’avanzare del film emergono tutte le sue debolezze ed i “difetti” legati proprio alla sua età, “capricci” compresi.

Questo è il primo lavoro della Meier che ho avuto occasione di vedere, spero di recuperare, prima o poi, anche Home: la sua asciuttezza, il suo rigore narrativo sono notevoli. Nonostante il naturalismo della messinscena, che mi ha ricordato quello apprezzato nell’unico lavoro dei Dardenne visto finora, L’enfant, il film risulta altamente empatico e coinvolgente, forte anche delle belle performance degli attori (brava anche la Seydoux, donna-bambina di sconvolgente rabbiosità).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext