Recensione su Sister

/ 20127.162 voti

“Io non ti volevo Simon” / 27 Giugno 2016 in Sister

Realistico, amaro, triste.
Il piccolo Simon appare scaltro ed autonomo.
Ma disagio, indigenza e solitudine vengon fuori subito, in un crescendo di fragilità che emerge minuto dopo minuto.
I ruoli sono invertiti, è lui a provvedere a sé stesso e quella che inizialmente si pensa sia sua sorella.
Ma così non è.
Simon lo dice al fidanzato di turno della giovane donna e da lì tutto precipita.

Consiglio vivamente.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext