Recensione su Sing

/ 20167.1120 voti

Oink / 24 marzo 2017 in Sing

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Finalmente un talent show che è piaciuto anche a me (e a tutti gli altri bocia di 8 anni). Detto del mio disinteresse totale-assiale-atonale (sì, a caso) per le persone nella scatola che cantano – tranquilli, abbiamo nascosto tutte le televisioni in soffitta. Che però sembra una cantina, giuro :/ cioè, è un posto strano. Insomma è un po’ una ideale prosecuzione di Zootropolis, e non ho gana di andare a vedere se c’entri qualcosa, ma sempre di città abitata da tutti gli animali del mondo antropomorfizzati che fanno cose si tratta. Buster Moon è un koala imprenditore entusiasta e con le pezze al culo, che per risollevare il suo teatro si inventa una sorta di talent show con (involontariamente inesistente) premio. Tira su una falloforia di partecipanti :/ no ok non c’entra gnente, tira su la qualunque, un gorilla malinconico ma volenteroso dai bassifondi, un’elefantessa timida, un topo spocchioso, una istrice rock con venature emo, una maiala casalinga (oink!) che accoppia on stage con un maiale gaio, qualcun altro che non ricordo. E li prepara per uno show con pezzi di qualsivoglia genere – però che piacciano agli americani, quindi anche quelle robe tipo Beyoncé per me del tutto incomprensibili. Ovviamente ci sono ostacoli, cadute e precipizi→ il koala che lava le macchine con le orecchie. Ma il precipizio è il ritmo, che porta al finale salvifico dove, ça va sans dire, tutti i nodi di ognuno dei personaggi si splappano nella magia dello show e della musica. E ce n’è per tutti, per immedesimarsi, per qualsiasi età e genere, a confermare il fatto che ormai i film di animazione (di questo tipo – commerciale americano a cui lavorano circa 6 milioni di persone) offrono una lettura multilivello che levati proprio, e trasudano citazioni di tutta la civiltà occidentale pregressa, la mischiano e ne fanno uno splendido balocco veloce da guardare e a bocca aperta prendere lo scivolo e scendere e ciao.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext