?>Recensione | Sin City - Una donna per cui uccidere | Eva...

Recensione su Sin City - Una donna per cui uccidere

/ 20126.3203 voti

Eva Green femme fatale / 26 ottobre 2015 in Sin City - Una donna per cui uccidere

Altro capitolo tratto dai fumetti di Frank Miller, a episodi come il precedente con gli stessi tratti caratteristici. Molto consigliata anche se non indispensabile la visione del primo film.
Film a episodi con qualche incrocio tra i vari protagonisti: la vicenda principale è quella che dà il titolo a questo film. Dwight (Josh Brolin) è un investigatore privato specializzato in adulteri; una sua vecchia fiamma Ava (la splendida Eva Green, ottima nel ruolo di femme fatale) lo coinvolge in una pericolosa relazione.
L’introduzione è invece legata a Marv (Mickey Rourke) mentre l’altro episodio “grosso” coinvolge il presuntuoso giocatore d’azzardo Johnny (Joseph Gordon-Levitt) che osa sfidare il senatore Roark (Powers Boothe), pagherà le conseguenze di questo azzardo.
Infine la spogliarellista Nancy Callaghan (Jessica Alba) cerca vendetta nei confronti del senatore di cui sopra.
Il film ricalca lo stile, la violenza stilizzata (il bianco e nero aiuta in questo caso) e il colore che compare ogni tanto a sottolineare qualche particolare (splendidi gli occhi verdi di Ava e il suo abito blu).
Grande cast oltre ai già citati ricompare Bruce Willis nei panni di John Hartigan, Juno Temple e Ray Liotta (il caso su cui sta indagando Dwight la prima volta che lo incontriamo) e Rosario Dawson.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext