Signore e signori, buonanotte

/ 19766.940 voti
Signore e signori, buonanotte

Prodotto in cooperativa (la 15 maggio) tra sceneggiatori e registi, è un film in 14 episodi non superiore alla media, tenuto insieme dalla labile satira di una giornata televisiva. L'episodio più graffiante, di stampo neorealista, è quello napoletano sul lavoro minorile e il controllo delle nascite (“Sinite parvulos” di Comencini) con Villaggio che, nel dibattito a seguire, propone, come già aveva detto Jonathan Swift, di mangiare i bambini poveri in eccedenza.

Titolo Originale: Signore e signori, buonanotte
Attori principali: Marcello MastroianniVittorio GassmanAdolfo CeliSenta BergerUgo TognazziPaolo Villaggio, Nino Manfredi, Alberto Postorino, Lucretia Love, Andréa Ferréol, Monica Guerritore, Felice Andreasi, Andréa Ferréol, Sergio Graziani, Mario Scaccia, Franco Scandurra, Carlo Croccolo, Eros Pagni, Gianfranco Barra, Renzo Marignano, Franco Diogene, Angelo Pellegrino, Camillo Milli, Luca Sportelli, Rocco Loschiavo, Giovannella Grifeo
Regia: Leonardo BenvenutiAgenore IncrocciFurio ScarpelliRuggero MaccariEttore ScolaMario Monicelli, Piero De Bernardi, Luigi Magni, Luigi Comencini, Nanni Loy, Ugo Pirro
Sceneggiatura/Autore: Leonardo Benvenuti, Agenore Incrocci, Furio Scarpelli, Ruggero Maccari, Ettore Scola, Mario Monicelli, Piero De Bernardi, Luigi Magni, Luigi Comencini, Nanni Loy, Ugo Pirro
Produzione: Italia, Francia
Genere: Commedia
Durata: 105 minuti

Non ci sono recensioni

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.