Recensione su Effetti collaterali

/ 20136.2193 voti

Effetti collaterali causati dalla visione di questo film. / 1 Maggio 2013 in Effetti collaterali

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non so bene come cominciare a parlare di questo film, perchè, credetemi, gli ho dato 5 solo perchè sono la contraddizione fatta persona, visto che questo film non mi è piaciuto affatto.
Rooney Mara non è un’attrice che amo in particolar modo, ma se da una parte non mi piace, dall’altra penso che abbia un potenziale che Soderbergh non è riuscito a tirare fuori. Apprezzo l’impegno del regista, perchè questo è veramente l’unico film serio che è stato capace di fare. Immancabile nelle sua pellicole Channing Tatum, che, a quanto pare, ultimamente gli aggrada.
Channing non sa recitare, è solo bello. Fare l’attore è un’altra cosa e lui non è in questa categoria, è veramente una lastra di marmo.
Jude Law è sprecato per questo film, che chiamerei “Come tenere una Ferrari in un garage”. Giusto per dire che ce l’hai.
La Jones non m’è mai piaciuta come attrice e non è neanche un tipo di bellezza che ho mai apprezzato o potrei mai apprezzare (e con questo non sto dicendo che è brutta.) In più, se vogliamo essere proprio puntigliosi, c’è da dire che questa parte l’ha interpretata davvero, davvero male. Le veniva richiesto di provare attrazione per una donna, Rooney Mara, di baciarla, di toccarla, ma l’ho trovata veramente a disagio in quel ruolo.
Per carità di Dio, sicuramente una carrellata di attori belli da guardare, ma combinati male e usati ancora peggio.
Riprova Soderbergh, riprova.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext