Sicko

/ 20077.491 voti
Sicko

Film-documentario che indaga nel tortuoso e controverso mondo del sistema sanitario nazionale statunitense, totalmente asservito agli interessi delle grandi compagnie assicurative e completamente dimentico del suo scopo primario: curare i malati.
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Sicko
Attori principali: Michael MooreGeorge W. BushBill ClintonHillary ClintonBilly CrystalTony Benn
Regia: Michael Moore
Colonna sonora: Erin O'Hara
Fotografia: Christoph Vitt
Produttore: Bob Weinstein, Harvey Weinstein, Michael Moore, Meghan O'Hara
Produzione: Usa
Genere: Documentario
Durata: 123 minuti

Il solito Moore ci apre gli occhi sulle magagne americane / 14 Novembre 2015 in Sicko

Documentario interessantissimo che ti fa aprire gli occhi sulla situazione sanitaria degli USA ma anche, e soprattutto, degli altri paesi quali Francia, Canada e UK dove tutti i servizi sanitari sono gratuiti ed efficienti, mentre in America devi decidere se farti riattaccare un dito o un altro a seconda del loro prezzo e dalla tua disponibilità economica… poi non parliamo dell’inalatore che negli usa costa 120 dollari e a CUBA 5 centesimi!!! Grande Michael Moore continua cosi a smascherare le magagne della società corrotta e cinica!.

Leggi tutto

E’ un buon film di (giusta) propaganda ma… / 15 Maggio 2013 in Sicko

Troppo, troppo superficiale. Troppo pop. Troppa spettacolarizzazione. Troppe strizate d’occhio allo spettatore che, in fondo, non ha nessuna voglia di vedersi un documentario ma è venuto al cinema perchè portato a forza dall’amico che legge tanti libri.

Micheal Moore è efficacie nel propugnare la sua tesi, ma a scapito di una visione più obiettiva di una questione tanto complessa. Infatti l’intero film è costruito sulla contrapposizione manichea tra sistemi sanitari pubblici (i buoni) e sistema sanitario americano (i cattivi). Sicuramente il sistema americano non è efficacie nel garantire la salute dei cittadini statunitensi, tuttavia la questione non è così ovvia e scontata come ce la mostra Moore. I sistemi pubblici, come quello italiano, nonostante la buona filosofia di base, hanno gravi problemi di inefficienza, di sprechi, di malagestione, tanto che negli ultimi anni sono stati corretti con meccanismi concorrenziali. Al contrario nel film vediamo Moore viaggiare in Canada, Inghilterra, e Francia sempre più sbalordito dai sistemi pubblici, presentati come la panacea. Lo vediamo intervistare i cittadini di questi paesi che pargono i più felici e soddisfatti del mondo, fieri e orgogliosi del loro sistema e del loro paese.

In conclusione: è un buon film, sarebbe un efficacissimo film propagandistico, ma non è un gran documentario. Raggiunge la sufficienza, oltre che per la forza (emotiva) con cui sarebbe in grado di convincere qualsiasi liberista accanito, anche perchè, in fondo, al netto di tanta superficialità, la tesi di Moore è corretta. Uno Stato deve garantire il diritto alla salute ai suoi cittadini. I sistemi assicurativi, a mio avviso, possono essere coinvolti, ma purchè venga garantito il principio di base, a differenza di quanto accade in America.

Leggi tutto

Direi che siamo fortunati / 1 Ottobre 2012 in Sicko

Adesso che rimontano le polmiche sugli indennizzi non concessi ai morti e agli ammalati derivanti dai soccorsi di Ground Zero, adesso che siamo vicini alle nuove elezioni americane, nelle quali uno dei cavalli di battaglia repubblicani è la demolizione della (timida) riforma sanitaria voluta da Obama, è bene guardarsi questo documentario di Michael Moore, tanto per ricordarsi che noi europei, e anche noi italiani che ci lamentiamo tanto, stiamo veramente benissimo.
Meraviglioso il colpo di genio di portare a curare i malati di Ground Zero a Cuba …

Leggi tutto

30 Giugno 2011 in Sicko

Scioccante come solo i film di Michael Moore sanno essere. E scoprire che la realtà della sanità americana è ancora peggio di quel che si pensava ti lascia senza parole.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.