Recensione su Sicario

/ 20157.0160 voti

Il fine giustifica i mezzi / 3 ottobre 2015 in Sicario

Avevo “scoperto” le doti del regista Denis Villeneuve con il bellissimo “La donna che canta” (visto tra l’altro per puro caso in un passaggio in TV ) ma direi che con questo thriller dal ritmo incalzante , basato su un’azione congiunta della CIA e dell’FBI per debellare una vasta catena di narcotraffico fra Messico e USA , si è persino superato .
Un film spietato , brutale , spesso efferato nell’esaltazione del concetto che per gli alti organismi di sicurezza e di “intelligence” americani nessun mezzo è da considerarsi eccessivo o sbagliato se permette di raggiungere l’obiettivo, con riprese altamente spettacolari sorrette da una colonna sonora perfetta per aumentare la tensione di alcune scene ad altissimo contenuto adrenalinico , e con un cast in cui i tre protagonisti principali , Emily Blunt, Benicio Del Toro e Josh Brolin, fanno a gara per contendersi la palma del migliore nel rendere credibili i rispettivi personaggi.
Decisamente da evitare dalle persone troppo sensibili o che credono nelle favole a lieto fine , ma certamente consigliato a tutti gli altri.

1 commento

  1. Peter Lee / 3 ottobre 2015

    Sta ricevendo discreti voti qui,ero già intenzionato ad andare a vederlo,ora qualche motivo in più;-)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext