Recensione su Shut In

/ 20165.138 voti

Il voto sarebbe un 5.5 / 29 Aprile 2018 in Shut In

Deludente thriller psicologico con Naomi Watts.
Nel prologo vediamo Richard Portman che accompagna in auto il figlio Stephen a una clinica privata; in macchina un violento litigio fa sbandare l’auto che finisce contro un tir.
Sei mesi dopo troviamo la psicologa Mary Portman (Naomi Watts) che in quell’incidente ha perso il marito, che accudisce il figlio Stephen rimasto in stato vegetativo.
Mary si affeziona a un bambino suo paziente e quando quest’ultimo, dopo una visita a casa sua, sparisce cerca di indagare.
Discreta la prima parte, perde molto nella seconda con qualche scena un po’ telefonata e la tensione che invece di salire scende ulteriormente.
Nel resto del cast da citare Oliver Platt nei panni del Dott. Wilson, collega con cui Mary parla tramite webcam.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext