Recensione su Shrooms

/ 20074.489 voti

Trip senza emozione / 18 Dicembre 2013 in Shrooms

Giovani studenti in cerca d’avventura nei boschi dell’Irlanda cominciano ad avere allucinazioni dopo che hanno mangiato i funghi della zona… e a cadere vittime di qualcosa.
Horror indipendente giocato su spaventi prevedibili che girano attorno ai personaggi comuni, all’ambientazione(l’unica cosa buona della pellicola) tetra e ad una sceneggiatura che fa acqua da tutte le parti concedendo omicidi in sere ripetitivi ma non del tutto privati della suspence.
Il regista Paddy Breathnach dirige un prodotto dalle somiglianze televisive mal costruito, mal interpretato e senza un finale degno di attirare l’attenzione del pubblico annoiato; già dopo i primi venti minuti introduttivi. Malgrado qualche trovata(la mucca che parla durante le visioni della protagonista) il film si mantiene in una paranoia costante fino all’inevitabile finale misterioso, inserito nel montaggio in modo alterno e del tutto casuale.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext