?>Recensione | L'alba dei morti dementi | Senza titolo

Recensione su L'alba dei morti dementi

/ 20047.3311 voti

24 febbraio 2011

Non chiamatelo “parodia”, perchè questo film è molto, molto di più: in primo luogo,a mio parere è il miglior film degli ultimi dieci anni in cui compaiano degli zombie in quanto a sceneggiatura, regia e prova d’attore; è credibile, per la prima volta un film sui simpatici morti viventi credibile. Fa ridere, è vero,e molto anche, ma sapete perchè? Perchè i due fancazzisti protagonisti dell’amena vicenda fanno esattamente tutto quello che farebbe chiunque di noi in una situazione così assurda: ci accorgeremmo ore dopo di quello che sta succedendo perchè il livello della nostra attenzione alle parole della tv è ridicolmente basso, se incontrassimo un morto vivente lo scambieremmo per uno fatto come una zucchina e ci faremmo una bella risata!E una volta presa coscienza della situazione?Panico, paura, piani di fuga sconclusionati, insomma il film ha avuto tanto successo probabilmente proprio perchè non ti porta a dire ogni 2 minuti:”Sì, vabbè, guarda caso dentro a sto film c’hanno tutti una mira che neanche al poligono dell’FBI” oppure “come no, chi è che non sa far partire una macchina collegando fili a casaccio?. L’unica scena messa lì proprio solo per far ridere, decisamente irreale, coinvolge due zombie e alcuni lp, ma è troppo carina, non dico altro, guardate il film. E comunque quei dischi erano veramente brutti: sì, dopotutto è credibile anche questa.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext