25 Agosto 2011 in Il collezionista di occhi

Non male questo horror, dal titolo italiano abbastanza esplicativo. Buono il prologo, la recitazione non è certo a livelli ottimali ma il film ha un buon ritmo, alcune scene macabre. Manca un pizzico di ironia che poteva aiutare in qualche circostanza. Alcuni passaggi sono invece dei clichè del genere horror. Però ho apprezzato un paio di scene del contrappasso, ad esempio quella La morte dell’ambientalista divorata dai cani. Apprezzato in senso cinematografico, altrimenti qualcuno potrebbe farsi strane idee.
Attori sconosciuti che non penso emergeranno, forse alla fine il meno peggio è proprio il killer (credo che sia un wrestler ma non sono sicuro).

Leggi tutto