Recensione su Scott Pilgrim vs. The World

/ 20107.2440 voti

4 Luglio 2012

Un fulmine a ciel sereno, sì. Qualcosa che non mi sarei mai aspettato, no.
Credevo di trovarmi davanti l’ennesima trasposizione di un comic su grande schermo, un piacevole blockbuster, magari. Perlopiù divertente, ma nient’altro.
E invece sono stato pesantemente smentito, ecco. E per fortuna, oserei dire.
Ora, ammetto di non aver letto il fumetto da cui “Scott Pilgrim vs. The World” è tratto, nè tanto meno di essermi gustato uno dei precedenti lavori di Wright. Per cui, mi baso esclusivamente su ciò che ho visto. E ciò che ho visto mi è piaciuto eccome, sì. Delizia.
Finalmente qualcosa di davvero nuovo. Pellicola innovativa, ritmo serrato, dialoghi azzeccati e spettacolari scelte grafiche. Insomma, uno spasso. Ho riso e me lo son goduto, ecco.
Non è fumetto che diventa cinema, bensì cinema che è anche fumetto. Fumetto e videogame. Tutti insieme. Contemporaneamente ed appassionatamente.
Secondo me, ci scommetto il cilindro, una pellicola destinata a diventare un cult, sì.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext