?>Recensione | Scipione l'africano | Niente di che.

Recensione su Scipione l'africano

/ 19375.25 voti

Niente di che. / 2 febbraio 2013 in Scipione l'africano

http://www.youtube.com/watch?v=6jjZ9U-4nN4
Oltre ad essere un appassionato di Cinema, lo sono anche di storia.

Scipione l’Africano è un film del 1937.
Nel 1937 un paese meglio conosciuto come l’Italia, era sotto dittatura.
Il dittatore in questione era Benito Mussolini che una volta disse: “La Cinematografia è l’arma più forte”. Si, la cinematografia è l’arma più forte ma se il film è buono, dipende come la fai una pellicola. Il film fu fortemente voluto da Mussolini stesso perché doveva celebrare le CONQVISTE IMPERIALI. A parte il fatto che a Risiko non era proprio forte il ragazzo, lo sapevate che non ebbe molto successo ma che Mussolini se ne fregò dandogli lo stesso la coppa Mussolini (premio abolito nel ’46 e sostituita con il Leone d’oro. Era assegnato alla Mostra Internazionale Cinematografica di Venezia)
Veniamo alla trama, non lo reputo proprio un film eccellente.
Nulla di che, fin troppo retorico e celebrativo. Si basa sulla fine del conflitto Cartagine-Roma, inizio dell’Impero ed egemonia Romana. Ora, la pellicola viene usata per celebrare l’imperialismo nostrano, il che è male.
Nessuno dovrebbe avere il diritto di andare a c**are il ca**o negli affari di un altro Paese. Nel Diritto Internazionale, questo è il principio della non ingerenza.
Al di là della propaganda, cosa ci rimane del film ?
La pellicola in ogni caso mi incuriosì e non poco, il conflitto fra Scipione ed Annibale (tra l’altro fighissimo, imponente e con una benda all’occhio che è da paura), la teatralità dell’opera quindi il consiglio è: “Vedetelo”. Si parla sempre di un pezzo di storia cinematografica.

Se vi incuriosisce, buttateci un occhio.
Se siete dei nostalgici poco me ne fotte, la 21st è una pagina qualunquista ed accettiamo tutti, belli e brutti. Anarchici, Fasciocomunisti, Democratici, Repubblicani, Berlusconiani.. no dai, c’è un limite a tutto. Personalmente, da liberale, mi piacciono più i moderati ma accettiamo (quasi) tutti.

Note del Don
Compare Alberto Sordi, non l’ho visto ma leggenda vuole che ci sia pure Albertone giovanissimo.
DonMax

Lascia un commento

jfb_p_buttontext