Saw III - L'enigma senza fine

/ 20065.9249 voti
Saw III - L'enigma senza fine

Il film inizia riprendendo la scena finale di Saw II: il detective Eric Mathews incatenato nel bagno di Saw I. Dopo aver provato, senza successo, a tagliare la catena, decide di tagliarsi il piede e liberarsi. Tuttavia dopo aver tentato di tagliarsi come aveva fatto il Dottor Gordon, decide di fratturarsi il piede colpendolo ripetutamente con la tavoletta di pietra con cui era stato ucciso Zep nel primo film. Il detective riesce così a sfilarsi la catena senza dover necessariamente tagliarsi il piede.

Titolo Originale: Saw III
Attori principali: Tobin BellTobin BellShawnee SmithShawnee SmithAngus MacfadyenAngus MacfadyenBahar SoomekhBahar SoomekhDonnie WahlbergDonnie WahlbergDina Meyer, Leigh Whannell, Mpho Koaho, Barry Flatman, Lyriq Bent, J. LaRose, Debra McCabe, Costas Mandylor, Betsy Russell, Jane Luk, Stefan Georgiou, Niamh Wilson, Alan van Sprang, Kim Roberts, Brian Paul, Zoe Heath, Billy Parrott, Dylan Trowbridge, Franky G, Kelly Jones, Vincent Rother, Nicholas Kaegi, Mark Poyser, Timothy Burd, Dan Sudek, Bill Vibert, Sandy Kellerman, Shauna Black, Sean Sullivan, Larry Yachimec, Darrell Dennis, Christopher Marren, Mike Butters, Paul Gutrecht, Mostra tutti
Regia: Darren Lynn BousmanDarren Lynn Bousman
Sceneggiatura/Autore: Leigh Whannell
Colonna sonora: Charlie Clouser, Charlie Clouser
Fotografia: David A. Armstrong
Costumi: Alex Kavanagh
Produttore: James Wan, Leigh Whannell, Mark Burg, Gregg Hoffman, Oren Koules, Daniel J. Heffner, Stacey Testro, Peter Block, Jason Constantine
Produzione: Usa
Genere: Thriller, Horror
Durata: 114 minuti

Dove vedere in streaming Saw III - L'enigma senza fine

22 Settembre 2011 in Saw III - L'enigma senza fine

Stavolta il regista decide di puntare più su effetti gore e splatter piuttosto che su meccanismi contorti della trama e secondo me esagera un pò.
Ci sono alcune scene veramente stomachevoli (su tutte l’operazione ma non solo) mentre sparisce una caratteristica dei precedenti film. Infatti il punto di vista è unico, ovvero quello di Jigsaw e dei suoi giochi perversi; l’indagine poliziesca (se si eccettua una sola scena) è completamente trascurata.
Si approfondisce il legame tra Jigsaw e Amanda.
Nonostante ciò il film rimane godibile e carino, se lo stomaco regge (il film lo consiglio soltanto a chi ha lo stomaco forte).

Leggi tutto

OK! / 17 Luglio 2011 in Saw III - L'enigma senza fine

Finalmente qualcosa in più su questo Jigsaw. Non male.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.