Recensione su Saving Mr. Banks

/ 20137.4422 voti

La lunga storia di Mary Poppins / 8 marzo 2014 in Saving Mr. Banks

Il film racconta la storia (con qualche libertà di narrazione) di come Walt Disney cercò di ottenere i diritti per lo sfruttamento del romanzo Mary Poppins della scrittrice Pamela Lyndon Travers. Sfruttamento che si concretizzerà poi con la pellicola prodotta nel ’64, vincitrice di ben 5 premi Oscar.
Il film mostra una storia interessante, che cerca molto di soffermarsi sul lato umano dei suoi personaggi, con particolare attenzione alla travagliata infanzia dell’autrice australiana. Molto azzeccato l’utilizzo frequente del flashback, che permette allo spettatore di scoprire a poco a poco il passato della Travers. La colonna sonora, composta quasi interamente dalle canzoni del film di Stevenson, è un piacere soprattutto per i nostalgici.
Bravissima la Thompson, che regala una Pamela L. Travers arrogante e spocchiosa, ma allo stesso tempo malinconica ed emozionante. Bravissimo anche Tom Hanks. Il suo talento non viene certo scoperto per la prima volta con questa pellicola, ma l’attore statunitense fornisce davvero una bella interpretazione. Il suo Walt Disney è proprio come lo immaginavo da piccolo: sorridente, allegro, dall’aspetto e dai modi di fare quasi paterni.
Se la pellicola risulta convincente è proprio grazie ai suoi due interpreti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext