Recensione su Salt

/ 20105.8156 voti

angelina vs. tutti / 9 marzo 2011 in Salt

Si riassume facilmente questo action movie diretto da Phillip Noyce (“Giochi di potere” e “Sotto il segno del pericolo”). Angelina Jolie è una agente segreto vittima con una doppia identità, in fuga da tutti, pronta ad ammazzare tutti. Si arrampica su cornicioni altissimi, salta da un camion all’altra, si getta dagli elicotteri, spara, uccide, si traveste, fa esplodere mezza città. Insomma, una donnina tutto pepe. Ma poi è davvero la spia russa che alcuni credono?
E’ un nostalgico questo sceneggiatore che riprende in mano i russi e li ripropone come i nemici, furbi e spietati. Sa molto di anni ’80 e di Guerra Fredda. Il piano previsto per il finale è abbastanza ingegnoso ma non abbastanza da risollevare le sorti del film, che sa un pò troppo di “The Bourne Identity” (e anche degli altri). La Jolie è bella da paura, ma questo non basta più.
Alla fine non resta altro che un film d’azione, con delle belle sequenze, da guardare senza nessuna pretesa tra pop-corn e birra. Poteva essere meglio.

2 commenti

  1. Stefania / 10 marzo 2011

    Eh, no! Niente popcorn! 😀

  2. henricho / 13 marzo 2011

    Ok, in questo caso basta la birra 😉

Lascia un commento

jfb_p_buttontext