Recensione su Sahara

/ 20055.962 voti

Evitabile… / 10 Marzo 2017 in Sahara

Tratto da un romanzo di Clive Cussler (che tra l’altro ha criticato la sceneggiatura del film, troppa diversa a suo dire dal libro), questo film è una specie di Indiana Jones dei poveri, anche se per farlo hanno speso l’ira di dio e Matthew McConaughey è tutt’altro che un attore da due soldi. Il problema è che la storia non regge, è veramente assurda, ve lo assicuro, e vedere per due ore scene che pescano idee tranquillamente dai classici del genere, non è granché divertente. La Cruz come sempre, non è certo al livello di McConaughey per usare un eufemismo. Buona la parte action, seccante quella “comedy”, non eccelso il cast, anzi. L’amico del protagonista è simpatico quanto restare sperduti nel Sahara per dire. Insomma, proprio per i patiti del genere e per il comunque bravo McCounaghey può essere questo film, che almeno ha una discreta colonna sonora (Grand Funk Railroad, Lynyrd Skynyrd…)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext