Recensione su Safe House - Nessuno è al sicuro

/ 20126.192 voti

21 Giugno 2012

Forse ne ho visti molti io, per cui ho il meccanismo e la struttura dell’action movie ben chiari in mente. Forse il buon Denzel si sta un pò fossilizzando.
In pratica non ho notato niente di particolarmente innovativo e fuori dagli schemi in questo film che, bisogna dirlo, non è per nulla un brutto film d’azione. Ci sono una buona fotografia (molto simile a quella degli ultimi film di Tony Scott, sempre con Denzel Washinghton…e parlo di Man on fire, Pelham 123, Unstoppable…), buone scene d’azione, a volte un pò troppo rapide ma tutto sommato apprezzabili, un gran bel cast (oltre a Denzel, Ryan Reynolds, visto in Lanterna verde, Vera Farmiga, Brendan “per sempre Hamish” Gleeson, Sam Shepard, Liam Cunningham), ma c’è troppo, troppo, troppo di già visto!
Ho indovinato il cattivo già dalla prime scene e io non sono il tenente Colombo.
Il suo Reynolds-Washinghton, matricola-esperto, regge ma è una struttura vista molte volte (che dire della coppia Cage-Connery di The Rock?). L’intreccio non è poi così innovativo.
In definitiva si può guardare e non è un film realizzato male però non aggiunge nulla di nuovo alla serie.
E se Denzel provasse ad uscire un pò dai soliti ruoli non farebbe troppo male secondo me…

Lascia un commento

jfb_p_buttontext