Recensione su S-VHS

/ 20135.416 voti

Ed ora chi mi darà indietro due ore della mia vita ? / 17 Aprile 2013 in S-VHS

La pellicola in questione, V/H/S, non è girata male ma non generalizziamo, è girata bene per il genere in questione, che prevede telecamere mosse alla Lucignolo xD. Quello che critico è la pochezza in alcuni episodi. Boccio tutto a parte il secondo e parzialmente l’ultimo.

Incipit.
Abbiamo un gruppo di amici che per ammazzare il tempo registrano tutto quello che fanno, atti da teppisti delle peggiori periferie del IV mondo. No, non è figo, vi auguro di morire uno ad uno a causa di un vecchio pensionato seduto su una poltrona.
Essi entrano in una villetta per cercare una V/H/S.
A turno (poiché a turno spariscono) accendono il videoregistratore. Iniziano a vedere delle pellicole amatoriali… i famosi episodi.
1) La storia del vampiro troia demone è credibile come la recitazione di Asia Argento, la tipa nella foto per chi non voglia vedere la pellicola.
2)Mi ha colpito, nulla da dire, bello. Finisce in modo simile al video dei Prodigy: “Smack my bitch up”.
3) Inizia con il classico gruppo di gggggiovani che ammazzerei già a prescindere perché se vai a fare una gira in un bosco con un gruppo stereotipato composto dallo pseudo figo, il nerd, la biondina pon pon e una matta.. infatti vengono uccisi da un losco spixellato, sai benissimo che sei in un film horror e si sa la fine che fanno sti gruppi nei film horror.
4) Vogliamo parlare della leggenda metropolitana del rene esportato ?
5)L’ultimo mi ha colpito ma non come speravo.

Insomma non vedetevelo, non vi lascia nulla ed alcune scene sono di una violenza gratuita eccessivamente eccessiva.

DonMax

Lascia un commento

jfb_p_buttontext