Recensione su Rush

/ 20137.4443 voti

15 giugno 2015

Il film narra la storia del duello tra i piloti di Formula1 Niki Lauda (l’ottimo Daniel Bruhl) e James Hunt (Thor ovvero Chris Hemsworth).
La rivalità tra loro due parte già dalla Formula3 e sono contrapposti non solo come piloti ma anche come persone. James Hunt è un donnaiolo che cerca di mettersi in mostra; Niki Lauda è molto più riservato, anche un pò scontroso.
Arriveranno in Formula1 con tempi e modi differenti e i loro duelli proseguiranno sulle piste di tutto il mondo.
Buon film spettacolare ma che si sofferma molto anche sulle persone oltre che sui personaggi pubblici che i due hanno rappresentato. Spiccano alcune scene drammatiche come l’incidente di Lauda e le successive fasi di riabilitazione in ospedale.
Nel resto del cast da citare Olivia Wilde nei panni della modella Suzy Miller, moglie di James Hunt, la poco conosciuta Alexandra Maria Lara nei panni della moglie di Lauda, Pierfrancesco Favino nei panni di Clay Regazzoni (compagno di scuderia di Lauda), Natalie Dormer nei panni dell’infermiera prima conquista di Hunt.
A quell’epoca gli incidenti in Formula1 erano molto più frequenti e la vicenda di Lauda mi ha ricordato la morte di Senna; presagi inquietanti, dubbi su disputare la corsa e poi la tragedia. Da allora, per fortuna, si sono fatti molti passi importanti per la sicurezza in Formula1.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext